Concorso Allievi Marescialli Carabinieri 2024: posti, selezione e domanda

Tutte le informazioni sul concorso per 626 posti, inclusi requisiti e fasi.

Il Concorso Allievi Marescialli Carabinieri 2024 è una delle maggiori opportunità di quest’anno per entrare a far parte dell’Arma dei Carabinieri. Destinato a riempire 626 posti, si rivolge sia ai civili che ai militari desiderosi di avanzare la propria carriera nelle forze dell’ordine.

I candidati dovranno superare diverse fasi selettive, che vanno dalle prove fisiche a quelle teoriche. In questo articolo, ti guideremo attraverso tutte le informazioni essenziali riguardanti il concorso. Ci concentreremo sugli aspetti fondamentali, dal bando, i requisiti necessari, nonché il processo di selezione.

Informazioni sul concorso Carabinieri 2024

Il Ministero della Difesa ha pubblicato il bando di concorso per l’ammissione al 14° corso triennale (2024-2027) per 626 Allievi Marescialli del ruolo Ispettori dell’Arma dei Carabinieri. Tra i 626 vincitori, 26 saranno selezionati per la specializzazione in tutela forestale, ambientale e agroalimentare. Durante la presentazione della domanda, i candidati possono indicare la loro preferenza per la formazione e l’impiego nella specializzazione.

Requisiti per la partecipazione al concorso Allievi Marescialli Carabinieri 2024

Il concorso Allievi Marescialli Carabinieri 2024 offre la possibilità di candidatura a coloro che soddisfano i requisiti specifici, distinti per personale militare e civile.

Per il personale militare dell’Arma dei Carabinieri, i quali includono Sovrintendenti, Appuntati e Carabinieri (anche coloro del Ruolo Forestale), e gli Allievi Carabinieri, i candidati devono:

  • Rientrare tra gli idonei al servizio militare incondizionato.
  • Essere in possesso o in grado di ottenere il diploma di scuola secondaria superiore durante l’anno scolastico 2023/2024, al termine di un corso di studi che consenta l’accesso all’istruzione universitaria.
  • Non avere compiuto 30 anni di età.
  • Ritrovarsi senza sanzioni disciplinari gravi nell’ultimo biennio o durante il servizio prestato, se questo è inferiore a due anni.
  • Possedere una valutazione “nella media” o superiore nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato, se questo è inferiore a due anni.
  • Non essere stati ritenuti inadatti all’avanzamento al grado superiore nell’ultimo biennio.
  • Non aver subìto condanne per reati dolosi.
  • Non essere attualmente imputati in procedimenti penali per reati dolosi.
  • Non essere soggetti a procedimenti disciplinari pendenti o sospesi dal servizio o in aspettativa per una durata non inferiore a 60 giorni.
  • Nel caso in cui siano stati precedentemente coinvolti in un procedimento penale per reati dolosi, è necessario non avere un procedimento disciplinare in corso.
LEGGI ANCHE  Concorso ARPAL Umbria 2024: 18 posti come contabili e operatori

Per i cittadini italiani, i requisiti indispensabili sono i seguenti:

  • Avere compiuto 17 anni e non avere superato i 26 anni di età al momento della scadenza per la presentazione delle domande. Per coloro che hanno già prestato servizio militare per un periodo non inferiore alla durata della leva obbligatoria, l’età massima aumenta fino a 28 anni.
  • Essere in grado di conseguire il diploma di scuola secondaria di secondo grado che dia accesso all’università nell’anno scolastico 2023/2024.
  • Godere dei diritti politici e civili.
  • Non avere condanne per reati dolosi.
  • Non essere coinvolti in attuali procedimenti penali per reati dolosi e non ritrovarsi in situazioni che potrebbero compromettere l’assunzione o la conservazione dello status di Maresciallo dell’Arma dei Carabinieri.
  • Possedere una condotta irreprensibile.
  • Non aver mostrato comportamenti avversi alle istituzioni democratiche che potrebbero mettere in discussione la fedeltà alla Costituzione.
  • Non essere stati rimossi, dispensati o dichiarati decaduti da un impiego in un’amministrazione pubblica, revocati da un precedente servizio militare per ragioni disciplinari o di inadeguatezza per la vita militare.
  • Non essere stati sottoposti a misure di prevenzione.

Fase di selezione per il concorso Carabinieri 2024

Descriviamo qui i passaggi della selezione per il concorso Carabinieri 2024, specificando il luogo e il periodo approssimativo di ciascuna fase:

Prova preliminare:

  • Sede: Roma
  • Durata: 1 giorno
  • Periodo: fino a marzo 2024

Verifica delle competenze in lingua italiana:

  • Sede: Roma
  • Durata: 1 giorno
  • Periodo: all’interno della prima decade di aprile 2024

Valutazione dell’efficienza fisica:

  • Sede: Roma
  • Durata: 1 giorno
  • Periodo: dalla seconda decade di maggio 2024

Accertamenti psico-fisici:

  • Sede: Roma
  • Durata: 3 giorni
  • Periodo: dalla seconda decade di maggio 2024

Valutazione attitudinale:

  • Sede: Roma
  • Durata: 3 giorni
  • Periodo: dalla seconda decade di maggio 2024
LEGGI ANCHE  Concorso VFP4 2024 per Esercito, Aeronautica, Marina

Esame orale:

  • Sede: Roma
  • Durata: 1 giorno
  • Periodo: dalla seconda decade di giugno 2024

Test facoltativo di lingua straniera:

  • Sede: Roma
  • Durata: 1 giorno
  • Periodo: dalla prima decade di settembre 2024

Prova facoltativa di informatica:

  • Sede: Roma
  • Durata: 1 giorno
  • Periodo: dalla prima decade di settembre 2024

Corso di formazione:

  • Sede: Firenze, presso la Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri, viale Salvo D’Acquisto 1
  • Durata: 3 anni accademici
  • Periodo: dalla prima decade di ottobre 2024.

Il contesto delle prove a Roma sarà annunciato per mezzo di un comunicato.

Bando di concorso per Allievi Marescialli Carabinieri 2024

Per avere maggiori dettagli sul concorso Allievi Marescialli Carabinieri 2024, invitiamo chi è interessato a partecipare al concorso a consultare con attenzione il bando (pdf).

Procedura per inviare la domanda

Per essere ammessi alla selezione, la domanda deve essere inviata tramite il sito internet dell’Arma dei Carabinieri, sulla pagina specifica per i concorsi. È importante notare che il periodo di apertura delle candidature inizia il 2 febbraio 2024 e termina il 2 marzo 2024.

Per proporre la domanda online, è fondamentale avere un account SPID con un livello di sicurezza 2.

Nel corso del processo di candidatura, i candidati devono caricare una fotografia identificativa in formato digitale. È inoltre necessario fornire due indirizzi e-mail funzionanti:

  1. Un’indirizzo e-mail standard, utilizzato per ricevere una copia della domanda di partecipazione;
  2. Un indirizzo di posta elettronica certificata personale (PEC), che verrà utilizzato per inviare e ricevere tutte le comunicazioni relative alla procedura di concorso. Chi non possiede un indirizzo PEC può consultare questo articolo per attivarne uno.

Desideri in tempo reale tutti gli aggiornamenti e le informazioni sul mondo del lavoro? Iscriviti al canale WhatsApp di Circuito Lavoro. Sarai tra i primi a scoprire le nuove opportunità di carriera.

LEGGI ANCHE  Concorsi Comune di Genova 2024: 350 posti disponibili
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore