Concorso Esercito 2023 per 94 Allievi

Candidature entro il prossimo 9 febbraio

Vi segnaliamo un concorso Esercito 2023 per titoli ed esami, mirato l’ammissione di 94 Allievi al 12° corso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata (A.U.F.P.) per il conseguimento della nomina a Tenente in Ferma Prefissata, ausiliario del ruolo normale del Corpo degli Ingegneri, del Corpo di Commissariato e del Corpo Sanitario. Di seguito ecco maggiori info per tutti coloro che fossero interessati a partecipare.

Distribuzione posti

I posti saranno ripartiti nel seguente modo:

  • per il Corpo degli Ingegneri 55 posti di cui:

– 3 per laureati in Ingegneria aerospaziale e astronautica (LM 20) ovvero Ingegneria aeronautica (LM 20)

– 3 per laureati in Ingegneria delle telecomunicazioni (LM 27)

– 2 per laureati in Ingegneria elettrica (LM 28)

– 5 per laureati in Ingegneria elettronica (LM-29)

– 4 per laureati in Informatica (LM 18), Ingegneria Informatica (LM 32) ovvero in Sicurezza informatica (LM 66f)

– 5 per laureati in Ingegneria meccanica (LM 33)

– 25 per laureati in Ingegneria civile (LM 23), Ingegneria dei sistemi edilizi (LM 24) e in Architettura e ingegneria edile-architettura (LM 4), con abilitazione all’esercizio della professione

– 2 per laureati in Ingegneria per l’ambiente e il territorio (LM 35)

– 4 per laureati in Scienze chimiche (LM 54)

– 2 per laureati in Scienze e tecnologie geologiche (LM 74)

  • per il Corpo di Commissariato 13 posti di cui:

– 10 per laureati in Giurisprudenza (LGM/01)

– 3 per laureati in Scienze dell’economia (LM 56) ovvero Scienze economico aziendali (LM 77)

  • per il Corpo Sanitario 26 posti di cui:

– 20 per laureati in Medicina e chirurgia (LM 41), con abilitazione all’esercizio della professione

– 3 per laureati in Medicina veterinaria (LM 42), con abilitazione all’esercizio della professione

– 3 per laureati in Farmacia e farmacia industriale (LM 13)

Requisiti generali

Possono concorrere a domanda per l’ammissione al 12° corso A.U.F.P. di cui al precedente art. 1 i cittadini che:

  • non hanno superato il giorno di compimento del 38° anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione. Eventuali aumenti dei limiti di età previsti dalle vigenti disposizioni di legge per l’ammissione ai pubblici impieghi non trovano applicazione
  • sono in possesso della cittadinanza italiana
  • godono dei diritti civili e politici
  • non sono stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia per motivi disciplinari o di inattitudine alla vita militare, a esclusione dei proscioglimenti per inidoneità psico-fisica
  • se concorrenti di sesso maschile, non sono stati dichiarati obiettori di coscienza ovvero ammessi a prestare servizio sostitutivo civile ai sensi della legge 8 luglio 1998, n. 230, a meno che abbiano presentato apposita dichiarazione irrevocabile di rinuncia allo status di obiettore di coscienza presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile non prima che siano decorsi almeno cinque anni dalla data in cui sono stati collocati in congedo, come disposto dall’art. 636 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66. In tal caso, l’esito della dichiarazione dovrà essere allegato alla domanda di partecipazione al concorso

Ulteriori requisiti

  • assenza di condanne per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna […]
  • non sono stati sottoposti a misure di prevenzione
  • hanno tenuto condotta incensurabile
  • non hanno tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione Repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato
  • sono in possesso di uno dei titoli di studio indicati sul bando ufficiale del concorso
  • non sono già in servizio quali Ufficiali Ausiliari in Ferma Prefissata, ovvero si trovano nella posizione di congedo per aver completato la ferma come Ufficiali Ausiliari in Ferma Prefissata
  • se militare, non avere in atto un procedimento disciplinare avviato a seguito di procedimento penale che non si sia concluso con sentenza irrevocabile di assoluzione perché il fatto non sussiste ovvero perché l’imputato non lo ha commesso, pronunciata ai sensi dell’art. 530 del codice di procedura penale

Come candidarsi

Per partecipare al concorso Esercito 2023 per 94 Allievi gli interessati potranno inviare domanda entro il 9 febbraio direttamente dal sito della Difesa cliccando sul bottone rosso che riporta la scritta “PARTECIPA”. Prima, però, dovranno effettuare il login. Per essere aggiornato su tutti i concorsi relativi al Ministero della Difesa potrete visitare questa sezione.

Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui