A Pescara Graduatoria per Laureati in Storia e Lettere

Se avete un curriculum professionale degno di rispetto nel settore storico e della tutela dei beni culturali, non lasciatevi sfuggire l’ultima opportunità promossa dal comune di Pescara.

L’amministrazione comunale, infatti, ha in programma la formazione di una graduatoria per laureati in storia e lettere, da utilizzare per il conferimento di incarichi nel settore storico-culturale per la città di Pescara. Se avete già collaborato con Pubbliche Amministrazioni e avete le giuste competenze in materia, continuate a leggere!

Il comune di Pescara è un comune di circa 117.000 abitanti, capoluogo di provincia nella regione Abruzzo. Si tratta della città più popolosa della Regione e condivide con L’Aquila alcuni uffici del Consiglio e degli Assessorati regionali. Ospita un aeroporto internazionale e uno dei principali porti sul Mare Adriatico. Assieme a Chieti, Pescara è la sede dell’Università Gabriele d’Annunzio, di cui ospita quattro facoltà. L’attuale sindaco è Luigi Albore Mascia, eletto nel 2009.

 

 

Il comune di Pescara ha indetto una selezione pubblica per la formazione di una graduatoria (long list) di soggetti idonei al conferimento di incarichi per attività storico-culturali riguardanti la città di Pescara.

Possono partecipare alla selezione coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • Età non inferiore ai 18 anni;
  • Cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’Unione europea;
  • Godimento dei diritti politici;
  • Diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea specialistica/magistrale del nuovo ordinamento, in Storia o Lettere;
  • Adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • Esperienza non inferiore a 12 mesi maturata presso enti pubblici o privati in attività di tipo storico-culturale, di studio, ricerca, approfondimento, editing, supporto eventi culturali, anche sotto forma di tirocinio oppure di stage;
  • Buona conoscenza della lingua inglese o francese;
  • Ottima conoscenza degli strumenti informatici principali;
  • Assenza di condanne penali, interdizione o altre misure che precludono l’accesso al pubblico impiego;
  • Non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati per motivi disciplinari dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • Non sono ammesse istanze da parte di società, associazioni o imprese.

 

La  graduatoria che verrà formata alla fine della selezione avrà validità per due anni e sarà utilizzata per eventuali incarichi in base alle esigenze dell’amministrazione comunale di Pescara. Oltre ai titoli di studio, saranno positivamente valutate le esperienze di lavoro nel settore di riferimento presso le Pubbliche Amministrazioni e le conoscenze linguistiche.

Il dossier di candidatura dovrà contenere la domanda di partecipazione, il curriculum in formato europeo e una fotocopia del documento di identità in corso di validità; dovrà pervenire agli uffici del Gabinetto del Sindaco entro il 5 Settembre 2013 tramite consegna diretta, posta elettronica certificata oppure raccomandata postale con ricevuta di ritorno.

Annunci Correlati

Menu