Polizia: Concorso per 14 ingegneri e 52 Informatici

Il compito della Polizia di Stato non è soltanto quello di pattugliare le strade e intervenire tempestivamente nei casi di pericoli per la sicurezza pubblica.

All’interno delle questure e degli uffici preposti sono presenti strumenti informatici che contengono tutti i dati utili a supporto delle attività di prevenzione e controllo, comunicazione interna ed esterna, corretta organizzazione del personale.

Per garantire il corretto svolgimento di tali necessità, la Polizia di Stato ha bandito un concorso per l’assunzione di 14 ingegneri e 52 tecnici informatici da inserire presso le sue strutture in tutta Italia. Se siete interessati a quest’opportunità, continuate a leggere!

 

La Polizia di Stato costituisce il principale organismo del territorio italiano che si occupa di pubblica sicurezza. Assieme alle altre quattro forze di polizia dello Stato Italiano costituisce il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, la cui autorità è detenuta dal Ministero dell’Interno e copre l’intero territorio nazionale attraverso le questure di competenza. Attualmente la Polizia di Stato può vantare oltre 105.000 addetti suddivisi in gradi, e il personale è in costante rinnovamento grazie ai frequenti concorsi pubblici.

 

 

Gli ultimi bandi pubblicati dalla Polizia di Stato riguardano l’assunzione di 14 ingegneri e 52 tecnici informatici. Per partecipare ai concorsi è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti politici;
  • Essere in possesso delle qualità morali e di condotta previste;
  • Non aver compiuto i 32 anni di età;
  • Essere in possesso dell’idoneità psico-fisica per l’adempimento dei propri compiti;
  • Non aver riportato condanne a pena detentiva;
  • Essere in possesso del diploma di laurea magistrale specifico del ruolo per cui si concorre;
  • Possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione;
  • Posizione in regola nei riguardi dell’obbligo di leva, per i candidati di sesso maschile;
  • Non essere stato espulso dalle forze armate o dal corso di formazione della Polizia di Stato.

I titoli di studio richiesti per accedere ai concorsi dipendono dal ruolo per cui si intende inviare la candidatura. Le classi di lauree ammesse alle due selezioni sono le seguenti:

  • Ingegneria delle telecomunicazioni;
  • Ingegneria della sicurezza;
  • Ingegneria edile;
  • Architettura;
  • Sicurezza informatica;
  • Informatica;
  • Scienza e ingegneria dei materiali.

 

La procedura d’esame prevede una prova preselettiva, degli accertamenti psico-attitudinali, due prove scritte e una prova orale per l’accertamento delle qualità richieste. Al termine della procedura concorsuale la Polizia di Stato pubblicherà la graduatoria finale di assunzione.

 

Per partecipare ai concorsi della Polizia di Stato, è necessari inviare domanda di partecipazione entro il 30 Maggio 2013. Troverete il bando completo e gli allegati relativi al bando per 14 ingegneri, troverete la documentazione del bando per i 52 tecnici informatici. I candidati in possesso di titoli che danno accesso ai posti riservati, tramite eventuali titoli di precedenza e preferenza da utilizzare a parità di punteggio di graduatoria,  devono presentare la corretta documentazione assieme alla domanda di partecipazione.

Annunci Correlati

Menu