Concorso per 650 allievi agenti Polizia di Stato

La principale forza di polizia italiana preposta all’ordine pubblico è la Polizia di Stato, costantemente attiva nel reclutamento di nuovi allievi agenti e ufficiali per garantire le fondamentali funzioni di vigilanza e di sicurezza in tutto il territorio nazionale.

Se volete intraprendere questa carriera ed entrare a far parte di questa storica forza di polizia, è necessario superare diverse fasi di reclutamento e corsi di formazione che prevedono un inserimento graduale. Il concorso di cui vi parliamo oggi mira all’ammissione di 650 candidati al corso per Allievi Agenti ed è riservato ai candidati in ferma prefissata annuale o quadriennale.

La Polizia di Stato è una delle cinque forze di polizia del nostro Paese, che opera alle dipendenze del Dipartimento della pubblica sicurezza, l’apparato amministrativo centrale del Ministero dell’Interno. La Polizia di Stato svolge funzioni di vigilanza, pubblica sicurezza e ordine pubblico in Italia; si occupa inoltre dell’addestramento di altri corpi di polizia. Attualmente la Polizia di Stato può contare più di 100.000 agenti su tutto il territorio nazionale ed è comandata da Alessandro Pansa.

La Polizia di Stato ha indetto un concorso pubblico per il reclutamento di 650 allievi agenti riservato ai volontari in ferma prefissata annuale o quadriennale. Per partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana; 
  • Godimento dei diritti politici; 
  • Titolo di studio di diploma di scuola secondaria di primo grado o equipollente;
  • Non aver compiuto i 30 anni di età;
  • Qualità morali e di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; 
  • Idoneita’ fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia;
  • Non essere stati espulsi dalle Forze Armate, dai Corpi militarmente organizzati o destituiti da pubblici uffici;
  • Essere volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale, oppure in rafferma annuale.

 

Il concorso è riservato ai candidati che, se in servizio, abbiano svolto almeno sei mesi in tale stato o, se collocati in congedo, abbiano concluso tale ferma di un anno.

I vincitori del concorso saranno nominati Allievi Agenti della Polizia di Stato e saranno ammessi alla frequenza del corso di formazione, fermo restando il completamento della ferma prefissata di un anno per coloro che si trovano in servizio; dei 650 posti messi a concorso, inoltre, 2 sono riservati ai candidati in possesso dell’attestato di bilinguismo (italiano e tedesco), mentre altri 32 posti sono riservati ai candidati che si sono diplomati presso il Centro Studi di Fermo.

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente utilizzando la procedura telematica disponibile nel portale dei concorsi online del Ministero dell’Interno, entro e non oltre il 14 Aprile 2014. Al termine della procedura i candidati dovranno provvedere a stampare la ricevuta di iscrizione, che dovrà essere presentata nel giorno della prova d’esame, pena l’esclusione.

Annunci Correlati

Menu