Concorso per 1.758 allievi agenti di polizia penitenziaria maschile e femminile

Il Ministero di Giustizia ha indetto da poco un concorso per 1.758 posti di allievi agenti per il Corpo di polizia penitenziaria ambosessi.  La domanda di partecipazione si potrà inoltrare dal 20 Aprile al 19 Maggio 2022. Vediamo di seguito chi può candidarsi.

Bando e posti

Sulla Gazzetta Ufficiale n.31 del 19 aprile 2022 – 4a serie speciale è stato pubblicato il nuovo bando per allievi agenti di polizia penitenziaria per uomini e donne. Il bando prevede 1.758 posti così distribuiti:

1055 posti (791 uomini; 264 donne), riservati a:

  • ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) che sono in servizio da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso ovvero VFP1 collocati in congedo al termine della ferma annuale;
  • ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo;

e 703 posti (527 uomini; 176 donne), aperto ai cittadini italiani.

Requisiti

I requisiti richiesti ai candidati per la partecipazione ai concorsi del presente bando sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto gli anni diciotto e non aver compiuto e quindi superato gli anni ventotto.
    Per i candidati partecipanti alla riserva dei posti di cui all’articolo 1, lettera a), il limite di età è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato e comunque non superiore a tre anni, ai sensi dell’art. 2049 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66;
  • per i candidati al concorso di cui all’articolo 1, comma 1, lettera a), in servizio o in congedo alla data del 31 dicembre 2020, diploma di scuola secondaria di primo grado;
  • per i candidati al concorso di cui all’articolo 1, comma 1, lettera a), arruolati dal 1° gennaio 2021 e per i candidati al concorso di cui all’articolo 1, comma 1, lettera b), diploma di scuola secondaria di secondo grado che consente l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario, fatta salva la possibilità di conseguirlo entro la data di svolgimento della prova di esame di cui all’articolo 9;
  • essere in possesso delle qualità morali e di condotta previste dall’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché dei requisiti di cui all’articolo 5, comma 2, del decreto legislativo 30 ottobre 1992, n. 443.
  • efficienza fisica e idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio di polizia penitenziaria, in conformità alle disposizioni contenute negli articoli 122, 123, 124 e 125 del decreto legislativo 30 ottobre 1992, n. 443, e successive integrazioni e modificazioni nonché nel decreto del Capo del Dipartimento 22 aprile 2020.

Domanda si partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso deve essere redatta ed inviata esclusivamente con modalità telematiche, compilando l’apposito modulo entro i 30 giorni decorrenti dal giorno successivo a quello della pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – IV Serie Speciale, concorsi ed esami.
Per accedere al form di domanda il candidato dovrà utilizzare esclusivamente il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID). Il modulo della domanda (FORM) è disponibile sul sito ufficiale del Ministero della giustizia, www.giustizia.it.
Al termine della compilazione della domanda il sistema restituirà, oltre al PDF della domanda, una ricevuta di invio, completa del numero identificativo, data e ora di presentazione della domanda, che il candidato dovrà salvare, stampare, conservare ed esibire il giorno della prova scritta d’esame quale titolo per la partecipazione alla stessa, pena la non ammissione alla prova. La data della prova sarà pubblicata sul sito del Ministero di Giustizia il 22 giugno 2022.

Annunci Correlati

Menu