Concorso Polizia di Stato 2024: opportunità per 1887 Allievi Agenti VFP

Partecipa al Concorso Polizia di Stato 2024 per diventare un Allievo Agente VFP. Scopri i requisiti, le modalità di candidatura e le fasi della selezione.

La Polizia di Stato ha annunciato l’apertura del Concorso Polizia di Stato 2024, mirato a reclutare 1887 nuovi Allievi Agenti, rivolto specificamente ai volontari in ferma prefissata (VFP). Questa selezione, volta a potenziare le risorse umane dell’organico, offre una significativa opportunità per coloro che desiderano intraprendere una carriera nell’apparato di sicurezza nazionale.

Requisiti e modalità di partecipazione

Il concorso è aperto a tutti i cittadini italiani che soddisfano i seguenti criteri:

  • Essere volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno sei mesi continuativi o in rafferma annuale;
  • Essere volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocati in congedo al termine della naturale scadenza della ferma annuale;
  • Essere volontari in ferma quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo.

Inoltre, sono disponibili 17 posti riservati ai volontari delle Forze armate in possesso dell’attestato di bilinguismo (italiano e tedesco) di livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue del Consiglio d’Europa.

Tra i requisiti richiesti per la partecipazione al concorso figurano la cittadinanza italiana, il godimento dei diritti civili e politici, il possesso del diploma di scuola secondaria di II grado (o equipollente), e l’età compresa tra il 18° e il 26° anno al termine del periodo di presentazione delle domande. È inoltre necessario possedere le qualità di condotta richieste e l’idoneità fisica, psichica e attitudinale previste per l’accesso al ruolo degli ispettori tecnici di polizia.

Presentazione delle candidature

Le domande di ammissione devono essere inviate esclusivamente attraverso la procedura informatica disponibile sul sito web della Polizia di Stato entro e non oltre il 13 maggio 2024. È possibile accedere alla procedura utilizzando SPID o CIE tramite desktop, mobile o desktop con smartphone. Durante la compilazione dell’istanza online, i concorrenti devono fornire informazioni dettagliate, inclusa l’indicazione di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

LEGGI ANCHE  Concorsi Soprintendenza Beni culturali 2024: i bandi per 59 incarichi

Fasi della procedura selettiva

La selezione degli aspiranti allievi agenti prevede diverse fasi:

  • Prova d’esame scritta, che include domande su cultura generale, lingua inglese e apparecchiature informatiche diffuse.
  • Prove di efficienza fisica, che coinvolgono esercizi ginnici come la corsa 1000m, il salto in alto e i piegamenti sulle braccia.
  • Accertamenti dell’idoneità psico-fisica, che comprendono un esame clinico, una valutazione psichica e accertamenti strumentali e di laboratorio.
  • Accertamenti dell’idoneità attitudinale e valutazione dei titoli.

Comunicazioni future

Il 3 giugno 2024, sarà pubblicato il diario della prova scritta d’esame sul sito istituzionale della Polizia di Stato. Tutte le comunicazioni riguardanti le sedi, i diari delle prove e le modalità di convocazione delle fasi successive saranno anch’esse disponibili sul sito internet dell’istituzione, inclusa la pubblicazione della graduatoria finale.

Per ulteriori informazioni, il bando è consultabile anche sul portale inPA. Per scoprire ulteriori opportunità di impiego presso la Polizia di Stato, visita la nostra pagina dedicata: clicca qui.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore