Premio Carlo Bixio dall’Associazione Produttori Televisivi

Se siete appassionati di fiction e di serie televisive, e magari avete una sceneggiatura originale nel cassetto, oggi vi parliamo di un concorso che potrebbe fare al caso vostro.

Il Premio Carlo Bixio, promosso dall’APT, mette in bando un contratto di licenza con Mediaset per la migliore sceneggiatura, che diventerà la base di sviluppo per una fiction televisiva. Un’occasione da non perdere per tutti gli aspiranti autori!

L’Associazione Produttori Televisivi (APT) è un’associazione costituita nel 1994 con lo scopo di fornire rappresentanza nei confronti delle emittenti televisive pubbliche e private, favorire lo sviluppo industriale del settore e tutelare gli interessi degli associati nei confronti delle istituzioni preposte alle normative nazionali e comunitarie. Attualmente all’APT aderiscono 46 società di produzione indipendente, la cui somma è pari a circa l’80% del fatturato annuo complessivo del settore; è ideatrice e principale promotore del RomaFictionFest, giunto alla sua VI edizione. Dal 2006 l’APT fa parte di Confindustria, e dal 2007 aderisce alla Federazione italiana dell’industria culturale; inoltre, è membro del Coordinamento Europeo dei Produttori Indipendenti (CEPI).

 

 

Il Premio Carlo Bixio, è giunto quest’anno alla sua seconda edizione. È promosso dall’APT, in collaborazione con Mediaset, Rai e l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Il concorso è rivolto a giovani autori che abbiano un progetto per una sceneggiatura originale di fiction, nell’ottica di un percorso di promozione dei giovani talenti e della crescita professionale degli sceneggiatori italiani.

Per partecipare al Premio Carlo Bixio è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Età compresa tra i 18 e i 40 anni;
  • Ammesso un solo progetto editoriale per ciascun partecipante;
  • Ispirazione allo spirito e al carattere delle fiction prodotte in passato da Carlo Bixio;
  • Presentazione di dattiloscritti in lingua italiana;
  • Presentazione di un progetto originale, che non costituisca plagio, riduzione o adattamento di alcuna opera preesistente;
  • Presentazione di un progetto inedito, che non abbia già dato origine a fiction o altre opere.

La sceneggiatura richiesta dal Premio Carlo Bixio deve essere presentata attraverso una vera e propria struttura narrativa tale da consentire la realizzazione di una fiction della durata di 50 minuti o di 100 minuti; deve inoltre contenere un’appendice con la descrizione dei personaggi fissi della serie e la linea di sviluppo dell’arco narrativo complessivo immaginato dall’autore. Il genere preferito, durante questa edizione, sarà quello della commedia all’italiana.

La giuria provvederà alla valutazione dei progetti presentati e indicherà la classifica finale. Il vincitore del Premio Carlo Bixio si aggiudicherà un contratto di licenza con Mediaset della durata di 12 mesi e un corrispettivo premio in denaro di 15.000 euro.

 

Se desiderate partecipare, visitate il sito del premio Carlo Bixxio –>> www.apt.it/attivita-apt/premio-carlo-bixio?id=5933

In fondo alla pagina potete scaricare il testo integrale del bando o seguire la procedura di inserimento online dei vostri dati personali e del progetto editoriale. Le sceneggiature dovranno essere inviate entro il 29 Luglio 2013 alla segreteria dell’APT.

Annunci Correlati

Menu