Programma Piu Europa: il Comune di Avellino cerca 9 Collaboratori

Se PIU vi suona come il verso di un pulcino un po’ strano, siete decisamente fuori strada. PIU è un acronimo che sta per Programmi Integrati Urbani: un progetto europeo volto a migliorare le condizioni di vivibilità di alcune città. Il Comune di Avellino ha appena bandito un concorso per il conferimento di 9 incarichi Co.Co.Co. Assistenza Tecnica per l’attuazione del programma PIU Europa.

Obiettivo del programma PIU Europa è rafforzare l’attrattività e la competitività delle città campane, basandosi su semplici e chiari punti chiave: sostenibilità delle scelte, ottenuta mediante la partecipazione dei cittadini e della società civile in modo da accrescere la legittimità e l’efficacia  delle azioni, il perseguimento di una alta qualità di vita, applicando i principi di sostenibilità ambientale, sociale e di eco-compatibilità, rafforzamento del partenariato tra i soggetti pubblici e tra pubblico e privato, ottimizzazione della spesa sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.

 

Ecco nel dettaglio i profili ricercati da Comune di Avellino:

  • Esperto di fondi comunitari (1 posto): Per la posizione è richiesto il possesso di laurea specialistica e un’esperienza almeno annuale in ruolo analogo
  • Esperto di monitoraggio in relazione a programmi comunitari, nazionali e regionali (2 posti): I requisiti richiesti sono: laurea specialistica e almeno un anno di esperienza nella stessa posizione
  • Esperto di gestione economica di enti pubblici e di rendicontazione dei fondi europei (2 posti): Il candidato deve possedere una laurea specialistica in Economia e minimo un anno di esperienza nella stessa posizione
  • Esperto Comunicazione (1 posto): Il profilo richiede almeno un anno di esperienza nell’incarico e un diploma di laurea specialistica
  • Esperto di agenda 21, monitoraggio e rendicontazione di fondi europei (1 posto): Il candidato ideale ha conseguito una laurea specilistica e ha alle spalle almeno un anno di esperienza in ruolo analogo
  • Esperto in materia di appalti e/o lavori pubblici (1 posto): Il profilo richiede che il candidato sia laureato in giurisprudenza e abbia maturato almeno un anno di esperienza
  • Esperto di procedure per il raccordo con le strutture regionali (1 posto): Per questa posizione si richiedono le seguenti caratteristiche: diploma di laurea specialistica e almeno un anno di esperienza lavorativa in ruolo analogo

Annunci Correlati

Menu