Concorso in Sicilia per 1.415 operatori della formazione

Il Progetto Prometeo Sicilia offre opportunità di assunzione a tempo determinato per 1.415 professionisti in diversi settori, per attività di formazione nella Regione Sicilia.

Le attività di formazione promosse dal Progetto Prometeo Sicilia riguardano numerose aree di interesse, dal settore socio-assistenziale a quello turistico, dal settore elettronico a quello dello smaltimento rifiuti, dal settore delle energie alternative a quello della comunicazione multimediale.

Il Progetto Prometeo Sicilia è promosso dal CIAPI, il Centro Interaziendale Addestramento Professionale Integrato di Priolo Gargallo. Il centro rappresenta un’eccellenza della formazione regionale siciliana dal 1963, per la realizzazione di interventi di formazione e di orientamento per il mondo della scuola e del lavoro, per lo sviluppo di risorse umane. Istituito grazie alla Cassa del Mezzogiorno, è rivolto a studenti, lavoratori, disoccupati, imprese e pubbliche amministrazioni. Ha realizzato interventi di esportazione di know-how a favore di paesi quali Egitto, Cipro, Grecia e Algeria su commessa del Consiglio d’Europa.

Il Progetto Prometeo Sicilia prevede una selezione pubblica per soli titoli per l’assunzione a tempo determinato dalla durata di sette mesi, ciascuno, ulteriormente prorogabile per eccezionali esigenze. Il personale assunto con il CCNL della Formazione Professionale, per 36 ore settimanali, sarà impiegato per lo svolgimento di attività formative. Il Progetto Prometeo Sicilia prevede l’assunzione di un totale di 1.415 unità di personale, così suddivise:

  • n.60 responsabili di processo, livello giuridico VI;
  • n.321 tutor, livello giuridico V;
  • n.182 segretari didattici, livello giuridico III;
  • n.182 segretari amministrativi, livello giuridico III;
  • n.156 ausiliari, livello giuridico I;
  • n.514 formatori, livello giuridico V.

 

Per partecipare alla selezione è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Iscrizione all’Albo regionale degli operatori della formazione professionale siciliana ai sensi della circolare assessoriale n.1 del 15/05/2013;
  • Essere in possesso della cittadinanza italiana ovvero della cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • Essere iscritto nelle liste elettorali di un Comune dello Stato di appartenenza o provenienza;
  • Essere fisicamente idoneo all’impiego;
  • Non aver riportato condanne penali e non avere in corso procedimenti penali preclusivi all’assunzione nella Pubblica Amministrazione;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non versare in uno stato di incompatibilità di cui ai requisiti di accesso alla Pubblica Amministrazione;
  • Non essere impegnato attualmente in attività inerenti percorsi formativi;
  • Possedere i requisiti professionali e didattici adeguati alle qualità educative, organizzative e tecniche dei corsi.

 

La commissione di valutazione del CIAPI provvederà a formare le graduatorie di merito. La valutazione terrà conto dei titoli di studio, dei titoli professionali e dei servizi prestati presso enti di formazione ed Enti pubblici, con un punteggio attribuito rispettivamente al 60%, al 20% e al 20% del punteggio totale.

Consultate il bando integrale della selezione pubblica e preparate il curriculum in formato europeo. La registrazione è possibile per via telematica, ma dopo la procedura di compilazione online della domanda è necessario spedire la ricevuta, il curriculum e le fotocopie dei documenti d’identità presso il CIAPI di Priolo, entro il 21 gennaio 2014.

Annunci Correlati

Menu