A Barletta Borse Lavoro per 240 imprese e tirocinanti

Uno dei principali compiti della Provincia è quello di sostenere le attività produttive ed economiche del territorio, favorendo l’inserimento e il reinserimento lavorativo dei soggetti più deboli nel mondo del lavoro.

Il bando pubblicato dalla Provincia di Barletta ha proprio questo scopo: fornire un finanziamento straordinario di 3.000 euro a tutte le imprese del territorio che ospitino tirocinanti per un periodo di sei mesi.

La Provincia di Barletta, Andria e Trani è una delle province italiane di più recente istituzione. Situata nella Puglia settentrionale, il suo capoluogo è congiunto tra le città di Barletta, Andria e Trani, a cui deve il nome. Può contare circa 391.500 abitanti e un territorio caratterizzato dalla presenza di numerosi castelli di origine imperiale. Sono infatti presenti numerose tracce delle dinastie dei normanni, degli svevi e degli angioini, soprattutto dell’Imperatore Federico II. Istituita nel 2004, l’attuale presidente della Provincia di Barletta è Francesco Ventola.

Il bando pubblicato dalla Provincia di Barletta si riferisce all’erogazione di Borse di Lavoro per Over16, Over45 e Giovani. Attraverso questa misura straordinaria si intende erogare un finanziamento omnicomprensivo di 3.000 euro per tutte le imprese con sede operativa nel territorio provinciale, che ospitino soggetti in tirocinio di inserimento o di reinserimento lavorativo, per un periodo non inferiore a sei mesi.

 

L’importo complessivo del finanziamento messo a disposizione dalla Provincia di Barletta è pari a 720mila euro. I tirocini verranno realizzati in collaborazione con i Centri per l’Impiego della Provincia, sulla base di un progetto formativo che prevede l’assegnazione a un tutor aziendale e all’acquisizione di determinate competenze. Per richiedere il contributo è necessario corrispondere ai requisiti richiesti per ognuna delle tre azioni previste dal bando:

  • Over16: per un totale di 70 borse di studio. Il finanziamento è rivolto ad aziende che abbiano attivato tirocini formativi per giovani entro il 27° anno di età. Ai tirocinanti è richiesto l’assolvimento dell’obbligo scolastico, la residenza da almeno sei mesi nel territorio e l’iscrizione al Centro per l’Impiego. 
  • Over45: per un totale di 70 borse di studio. I destinatari dell’intervento sono gli adulti che abbiano già compiuto il 45° anno di età impegnati in tirocini di reinserimento lavorativo. Si richiede l’assolvimento dell’obbligo scolastico e il possesso di una dichiarazione di immediata disponibilità al lavor.
  • Giovani: per un totale di 100 borse di studio. In questo caso, i destinatari dell’erogazione sono i giovani che abbiano conseguito un diploma di scuola superiore o di laurea da meno di dodici mesi e iscritti alle anagrafi del Centro per l’Impiego provinciale.

 

Nel caso di trasformazione del tirocinio in contratto di assunzione a tempo determinato o indeterminato, il sostegno al reddito da erogare al lavoratore si trasforma in bonus a favore dell’impresa.

Scaricate il testo integrale dalla sezione “Bandi” o “Provincia Amica” e compilate tutta la documentazione allegata. La domanda di partecipazione potrà essere presentata tramite raccomandata postale o consegna diretta entro il 31 gennaio 2014.

Annunci Correlati

Menu