Provincia di Pescara: bando per 9 Profili Esperti

Lavorare a Pescara: vi andrebbe di integrarvi nel contesto lavorativo di questa popolosa città dell’Abruzzo per occuparvi della gestione del Fondo Sociale Europeo o per lavorare nel settore dei servizi per l’impiego? Nel vostro futuro vedete la gestione amministrativa ed economica di importanti finanziamenti?

Poter addirittura occuparsi di finanziamenti stanziati dal FSE è allora proprio la vostra occasione! Oppure vorreste una carriera che vi permetta di aiutare chi ancora una carriera non ce l’ha? Allora l’opportunità di lavorare presso di centri per l’impiego della provincia di Pescara è l’opportunità giusta per voi!

Mentre ragionate sulla possibilità di vivere nella città sede (insieme all’Aquila) degli uffici del Consiglio e della Giunta, in una città con un’importante porto turistico e con l’Aeroporto Internazionale d’Abruzzo, in una città che ospita quattro facoltà dell’Università Gabriele D’Annunzio  e che non manca di ospitare anche  importanti manifestazioni artistiche, mentre pensate quindi a come sarebbe, concretamente, vivere e lavorare a Pescara, sappiate che la possibilità concreta esiste, ed è il bando che vi presenteremo oggi ad offrirvela.

L’obiettivo di questo bando indetto dalla provincia di Pescara? Costituire delle graduatorie di esperti. Queste graduatorie di profili professionali qualificati saranno un’utile fonte da cui la provincia di Pescara potrà attingere per scegliere sia a chi conferire eventuali incarichi professionali  sia chi assumere per eventuali contratti di collaborazione finalizzati allo svolgimento di attività e specifici interventi progettuali a valere sul Fondo Sociale Europeo. I candidati che verranno selezionati dovranno essere esperi in materia di programmazione, gestione e controllo di fondi e essere in grado di lavorare per i servizi specialistici dei Centri per l’impiego della Provincia di Pescara.

 

I profili professionali ricercati dalla provincia di Pescara sono 9 e le persone che vi si candideranno devono avere una comprovata esperienza professionale nelle attività caratteristiche del profilo per cui ci si propone.  Per quanto riguarda i titoli di studio, inoltre, è necessario aver conseguito una laurea specialistica oppure essere in possesso di una laurea magistrale. Se possedete i seguenti requisiti una delle seguenti posizioni ricercate potrebbe essere quella giusta per voi (a patto, naturalmente, di avere la richiesta esperienza professionale nell’ambito di quel profilo professionale)

  1. Profilo 1: esperto di programmazione per il Fondo Sociale Europeo. Il soggetto impiegato in questo ruolo si occupa di offrire consulenza e supporto alle attività di programmazione degli interventi e delle risorse finanziarie e alla individuazione e adozione delle procedure di accesso ai finanziamenti.
  2. Profilo 2: esperto di gestione amministrativa delle attività del Fondo Sociale Europeo. Questo profilo professionale è addetto al supporto e consulenza specialistica relativa alle procedure di gestione delle attività del Fondo Sociale Europeo.
  3. Profilo 3: esperto di gestione economico- finanziaria delle attività a valere sul FSE. Il lavoro di questa figura? La consulenza specialistica in materia di gestione della gestione economica-finanziaria delle risorse a valere sul Fondo Sociale Europeo.
  4. Profilo 4: esperto di vigilanza e controllo per le attività finanziate dal FSE. Questa figura offre supporto per l’esecuzione delle verifiche in loco, in itinere o a conclusione dei vari interventi.
  5. Profilo 5: (servizi per l’impiego) coordinatore dei servizi specialistici dei CPI. Chi lavora in questo ruolo si occupa dell’organizzazione delle funzioni specialistiche dei Centri Per L’impiego della provincia di Pescara.
  6. Profilo 6: (servizi per l’impiego) specialista di orientamento. Questa figura professionale realizza di colloqui di profilazione e offre consulenza orientativa individuale di primo livello.
  7. Profilo 7: (servizi per l’impiego) specialista di preselezione/incrocio domanda-offerta di lavoro. Il compito di questo professionista? Offrire consulenza alle aziende per aiutarle a capire di quali figure professionali hanno bisogno e poi selezionare i candidati da proporre per ogni specifica posizione.
  8. Profilo 8:  (servizi per l’impiego) specialista mercato del lavoro e crisi aziendali. Un profilo professionale che, in questi tempi di crisi, si occupa di dare supporto e consulenza.
  9. Profilo 9: (servizi per l’impiego) specialista per sportello dedicato a non udenti. Le persone sordo-mute hanno particolari necessità: questa figura professionale sa come occuparsene.

 

Come partecipare al bando? Inviando la propria candidatura con uno dei due mezzi disponibili: la candidatura può essere inviata a mezzo raccomandata con prova di consegna oppure, chi possiede un indirizzo PEC e firma digitale, potrà inviarla tramite posta elettronica certificata.

Annunci Correlati

Menu