Puglia, selezione pubblica per la formazione di elenchi di idonei all’assunzione a Lecce

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 28 novembre

Selezione pubblica per per la predisposizione di un elenco di idonei dal quale attingere per assumere, a tempo indeterminato o determinato presso la Provincia di Lecce o altri enti locali aderenti.

È stata indetta una selezione pubblica per la creazione di elenchi di idonei da assumere dalla Provincia di Lecce e dagli enti locali aderenti. Le liste di idonei sono così suddivise:

  • Elenco idonei specialista tecnico architetto, categoria D del vigente CCNL;
  • Elenco idonei specialista tecnico geologo, categoria D del vigente CCNL;
  • Elenco idonei specialista tecnico ingegnere, categoria D del vigente CCNL;
  • Elenco idonei specialista attività amministrativo-contabile, categoria D del vigente CCNL;
  • Elenco idonei agente polizia locale, categoria C del vigente CCNL.

Requisiti generali

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o altra cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea
  • idoneità psico-fisica alle mansioni da svolgere
  • aver raggiunto la maggiore età
  • non essere escluso dall’elettorato politico attivo
  • non essere incorso in un provvedimento di destituzione o di licenziamento
  • assenza di condanne penali passate in giudicato
  • posizione regolare riguardo all’assolvimento degli obblighi di leva
  • conoscenza della lingua inglese
  • conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse

Requisiti specifici

I candidati dovranno possedere i seguenti requisiti specifici in base alla figura di loro competenza:

  • tecnico architetto: Diploma di Laurea (vecchio ordinamento) Architettura; Laurea Specialistica D.M. n. 509/1999: classe 4/S – Architettura e Ingegneria Edile; Laurea Magistrale D.M. n. 270/2004: classe LM-4 – Architettura e Ingegneria edile- Architettura; essere in possesso dell’abilitazione alla professione di Architetto.
  • tecnico geologo: Diploma di Laurea (vecchio ordinamento): Scienze Geologiche; Laurea Specialistica D.M. n. 509/1999: classe 82/S – Scienze e Tecnologie per l’ambiente e il territorio, classe 86/S Scienze Geologiche, classe 85/S Scienze Geofisiche; Laurea Magistrale D.M. n. 270/2004: classe LM-74 – Scienze e Tecnologie geologiche, classe LM-79 – Scienze geofisiche, classe LM-75 – Scienze e Tecnologie per l’ambiente e il territorio; essere in possesso dell’abilitazione alla professione di Geologo.
  • tecnico ingegnere: Diploma di Laurea (vecchio ordinamento) Ingegneria Civile, Ingegneria Edile, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Ingegneria edile – Architettura; Laurea Specialistica D.M. n. 509/1999: classe 4/S – Architettura e Ingegneria Edile, classe 28/S – Ingegneria Civile, classe 38/S –Ingegneria per l’ambiente e il territorio; Laurea Magistrale D.M. n. 270/2004: classe LM-4 – Architettura e Ingegneria edile classe LM-23 – Ingegneria Civile classe LM-24 – Ingegneria dei sistemi edilizi classe LM-26 – Ingegneria della Sicurezza classeLM-35 – Ingegneria per l’ambiente e il territori; essere in possesso dell’abilitazione alla professione di Ingegnere civile e ambientale;
  • amministrativo-contabile: Laurea Triennale D.M. n. 509/1999: classe 02 – Scienze dei servizi giuridici, classe 31 – Scienze giuridiche, classe 15 – Scienze politiche e delle relazioni internazionali, classe 17 – Scienze dell’economia e della gestione aziendale, classe 19 – Scienze dell’amministrazione classe 28 – Scienze economiche Laurea Triennale D.M. n. 270/2004: classe L14 – Scienze dei servizi giuridici, classe L36 – Scienze politiche e delle relazioni internazionali, classe L18 – Scienze dell’economia e della gestione aziendale, classe L16 – Scienza dell’amministrazione e dell’organizzazione classe L33 – Scienze economiche. Laurea Specialistica D.M. n. 509/1999: classe 22/S Giurisprudenza, classe 102/S Teorie e Tecniche della normazione e dell’informazione giuridica, classe 64/S Scienze dell’economia, classe 84/S Scienze economico-aziendali, classe 70/S Scienze della politica, classe 71/S Scienze delle pubbliche amministrazioni. Laurea Magistrale D.M. n. 270/2004: classe LMG/01 Giurisprudenza, classe LM-56 Scienze dell’economia, classe LM-77 Scienze economico-aziendali, classe LM-62 Scienze della politica, classe LM-63 – Scienze delle pubbliche amministrazioni. Diploma di Laurea (vecchio ordinamento):Giurisprudenza (DL o Laurea magistrale a ciclo unico), Economia e Commercio Scienze Politiche.
  • agente polizia locale: diploma di istruzione secondaria superiore (diploma di maturità).

Come presentare la domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata esclusivamente per via telematica, entro e non oltre il 28/11/2022, compilando il modulo elettronico sulla piattaforma https://provincialecce.concorsi-pubblici.online raggiungibile anche dal portale istituzionale all’indirizzo (http://www.provincia.le.it/).

Per la partecipazione alla selezione il candidato deve essere in possesso dello SPID (sistema pubblico di identità digitale) e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) a lui intestato.

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui