Finanziamenti dalla Regione Lazio per progetti di alta formazione

Contrastare la fuga dei cervelli, incentivare il merito e l’alta formazione per la realizzazione di progetti imprenditoriali nel proprio territorio d’appartenenza: è questo l’obiettivo del bando “Torno Subito” promosso dalla Regione Lazio, che prevede una fase di formazione all’estero e una fase di reimpiego delle professionalità acquisite nel tessuto economico regionale da parte di giovani laureati.

La Regione Lazio è una delle principali regioni italiane, che ha Roma come capoluogo. Può contare circa 5.600.000 abitanti e ospita l’enclave della Città del Vaticano, estendendosi dagli Appennini al Mar Tirreno. Seppur fosse abitata fin dall’antichità da popolazioni locali quali i latini, da cui deriva il suo nome, la storia del Lazio è strettamente collegate alle vicende di Roma. La Regione Lazio è suddivisa in cinque province: Frosinone, Latina, Rieti, Roma e Viterbo. Il suo attuale governatore è Nicola Zingaretti, eletto nel 2013.

Il bando della Regione Lazio dal titolo “Torno Subito” è un programma di interventi rivolto agli studenti universitari o laureati, che prevede lo sviluppo di percorsi di alta formazione e di sperimentazione di esperienze professionali in altre realtà nazionale e all’estero, per favorire la creazione di opportunità per un qualificato e duraturo inserimento occupazione all’interno del tessuto produttivo regionale.

Gli studenti universitari o i laureati interessati a prendere parte al progetto della Regione Lazio dovranno coinvolgere nell’ideazione e nella realizzazione del piano formativo altri due partner, il primo in altre regioni italiane o paesi esteri, il secondo all’interno del territorio della Regione Lazio. Per partner si intendono soggetti quali organismi formativi, soggetti pubblici o enti locali, imprese, cooperative, scuole, università, centri di studi, fondazioni ed enti simili.

Ogni progetto formativo si svolgerà in due fasi:

  • La prima fase verrà realizzata in altre region italiane o all’estero e si concentrerà su attività di apprendimento attraverso una work experience;
  • La seconda fase verrà realizzata nella Regione Lazio e si concentrerà sul reimpiego delle competenze acquisite.

 

I progetti finanziati dal piano “Torno Subito” potranno avere una durata massima di 12 mesi e dovranno concludersi entro la fine di settembre 2015. La seconda fase dovrà avere una durata minima di 4 mesi. La Regione Lazio ha stanziato 5.400.000 euro complessivi per il finanziamento di tali progetti.

Possono richiedere il finanziamento tutti gli studenti universitari o laureati, italiani e stranieri, residenti o domiciliati nel Lazio da almeno 6 mesi, di età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti, che non abbiano usufruito in precedenza di finanziamenti per borse di studio per alta formazione e esperienze professionalizzanti in impresa. I partecipanti dovranno essere disoccupati o inoccupati o con contratto in scadenza.

Scaricate il testo integrale, il modulo di partecipazione e tutti gli allegati necessari. Inviate tutta la documentazione assieme al progetto formativo entro e non oltre il 5 Maggio 2014 per richiedere il finanziamento. Buona fortuna!

Annunci Correlati

Menu