Formazione elenco di esperti socio-sanitari con la Regione Lazio

La sanità è un settore centrale nell’amministrazione regionale, che necessita di continue operazioni di controllo e verifica per garantire la corretta somministrazione dei servizi pubblici di assistenza socio-sanitaria e ospedaliera. Il bando pubblicato dalla Regione Lazio prevede la formazione di una graduatoria di esperti in queste operazioni di controllo, da utilizzare per le assunzioni a tempo pieno e determinato per l’anno 2014.

La Regione Lazio è una delle principali regioni italiane, che ha Roma come capoluogo e comprende l’enclave della Città del Vaticano. La regione era anticamente abitata dai latini, da cui prende il nome; la sua storia è stata quasi completamente assorbita dalle vicende di Roma, dall’espansione dell’impero fino allo Stato Vaticano, per poi diventare parte del Regno d’Italia e legittimare Roma come capitale dello stato unitario. La Regione Lazio è suddivisa in cinque province e il suo governatore è Nicola Zingaretti, eletto nel 2013.

L’ultimo bando pubblicato dalla Regione Lazio è una selezione pubblica per la formazione di un elenco di esperti nelle materie socio-sanitarie, categoria D1, per le attività di controllo dell’assistenza sanitaria ospedaliera e ambulatoriale da assumere a tempo pieno e determinato per l’anno 2014.

Per partecipare alla selezione è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Diploma di laurea magistrale, specialistica o vecchio ordinamento in Medicina e Chirurgia;
  • Abilitazione all’esercizio della professione medica;
  • Iscrizione all’ordine;
  • Esperienza specifica documentata in campo epidemiologico e nei sistemi di classificazione ICD9-CM e di codifica della scheda di dimissione ospedaliera; 
  • Conoscenza dei principali strumenti di valutazione dell’appropriatezza organizzativa (manuali PRUO); 
  • Conoscenza delle normative regionali relative all’attività di controllo con riferimento anche all’ambito dell’assistenza specialistica ambulatoriale; 
  • Aver svolto attività di controllo esterno sulle cartelle cliniche presso strutture pubbliche o private. 

 

Il bando della Regione Lazio prevede inoltre il possesso di tutti i classici requisiti di accesso ai bandi pubblici, ovvero il possesso della cittadinanza europea, la mancanza di licenziamento da parte della Pubblica Amministrazione e la mancanza di condanne penali e di procedimenti penali in corso. La commissione esaminatrice della Regione Lazio provvederà a valutare le domande presentate. Per i titoli saranno positivamente valutati i titoli accademici, il curriculum formativo, i titoli di carriera e il curriculum professionale, con varie tipologie di punteggio. La procedura di selezione prevede poi un colloquio orientato alla verifica dei requisiti richiesti per esercitare il ruolo messo a concorso. Al termine della procedura verrà stipulata la graduatoria finale di merito, da cui la Regione Lazio attingerà per esigenze di assunzioni a tempo pieno e determinato per l’anno 2014.

Scaricate il testo integrale del bando per ottenere maggiori informazioni sul ruolo da ricoprire. Preparate tutta la documentazione necessaria e inviate il materiale tramite raccomandata postale con ricevuta di ritorno, posta elettronica certificata o consegna diretta, entro e non oltre il 31 marzo 2014.

Annunci Correlati

Menu