Riserva Selezionata 2021 Carabinieri: pubblicato l’avviso

Pubblicato l’Avviso per la Riserva Selezionata 2021 Carabinieri e per presentare l’istanza gli interessati hanno tempo fino al 31 luglio 2021. La possibilità è data agli ufficiali di complemento in congedo dell’Arma dei Carabinieri e ai professionisti della vita civile.

Di seguito ecco tutte le indicazioni utili al riguardo ma se volete rimanere sempre informati sulle ultime news che riguardano i concorsi pubblici sull’Arma dei Carabinieri visitate la nostra sezione di CircuitoLavoro.

Riserva Selezionata 2021 Carabinieri: cosa sapere

La Riserva Selezionata 2021 per Carabinieri ha come obiettivo primario la selezione di personale con professionalità non disponibili nell’Arma dei Carabinieri per rispondere ad eventuali esigenze operative, addestrative e logistiche.

Due sono le categorie di riferimento dalle quali verranno selezionati coloro che potranno rivestire determinati incarichi: ufficiali di complemento in congedo dell’Arma dei Carabinieri e professionisti provenienti dalla vita civile.

Requisiti

Vi elenchiamo brevemente alcuni dei requisiti utili da possedere per fare istanza di Riserva Selezionata 2021 Carabinieri:

  • cittadinanza italiana
  • non prestare servizio in una delle Forze Armate, in altre Forze di Polizia ad ordinamento civile. E ancora, nel Corpo della Guardia di Finanza e nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
  • non appartenere alle Forze di Completamento volontarie delle altre Forze Armate
  • assenza di condanne penali e non avere procedimenti penali in corso per delitti non colposi
  • non appartenenza al Ruolo Normale Mobile del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana
  • avere un’età minima di 27 anni ed aver esercitato continuativamente l’attività professionale in materie d’interesse della F.A. per almeno 2 anni
  • non essere stati dichiarati obiettori di coscienza ovvero ammessi a prestare servizio civile, se appartenenti a classe interessata alla chiamata di leva
  • per i soli Ufficiali di complemento in congedo dell’Arma dei Carabinieri: non aver superato i limiti d’età che la legge stabilisce per il loro impiego
  • non idoneità permanente al Servizio Militare
  • per i professionisti provenienti dalla vita civile: non aver superato i limiti d’età che la legge stabilisce per la cessazione dell’appartenenza al complemento

Ci sono poi anche altri requisiti legati al titolo di studio che sono specificati accuratamente sul bando.

Come avviene la selezione e come candidarsi

Come primo step, di ogni candidato sarà valutato il curriculum e eventuali titoli. La verifica dei requisiti sopra indicati rappresenta assolutamente il primo sbarramento per poter essere ammessi al concorso. Per fare domanda occorrerà utilizzare la specifica pagina presente sul sito dell’Arma dei Carabinieri e, autenticandosi con SPID o Smart-card di tipo conforme agli standard CIE (Carta d’Identità Elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi), CMCC, avanzare la propria candidatura.

 

Annunci Correlati

Menu