Regione Sardegna: Finanziamenti al settore Turistico

Siete seduti con la schiena appoggiata alla sedia girevole del vostro ufficio, fate un giro su voi stessi, chiudete gli occhi e vi vedete in spiaggia, sdraiati al sole sotto le palme di qualche atollo tropicale. O se non è un atollo tropicale è una costa frastagliata e impervia o un’altra location paradisiaca.

Qualunque posto sarebbe meglio dell’ufficio in Luglio, questo è poco ma sicuro, ma se l’estate potesse durare più a lungo sarebbe meglio per tutti. In Sardegna ci hanno già pensato: La Regione Autonoma della Sardegna concede contributi per il prolungamento della stagione turistica.

La Regione Autonoma della Sardegna, nell’ambito del progetto POR FSE 2007-2013, ha promosso il progetto “Lunga Estate – Contributi 2013” per concedere contributi alle attività turistiche per prolungare la stagione lavorativa estiva. In particolare, si propone di concedere finanziamenti alle “Imprese del turismo” limitatamente ai mesi considerati di bassa stagione come maggio, giugno, settembre, ottobre e novembre. La Regione nel dettaglio erogherà: 600 euro per ogni contratto stagionale che durerà fino a Settembre, 700 euro, cumulabili al contributo previsto per Settembre, per tutti i contratti che dureranno fino a Ottobre, e 800 euro, sempre cumulabili, per ogni contratto che durerà sino a Novembre.

Le imprese turistiche che possono beneficiare dei finanziamenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • abbiano assunto lavoratori stagionali con contratto di lavoro a tempo pieno a partire dalla data del 1° febbraio 2013
  • assumano lavoratori stagionali con contratto di lavoro a tempo pieno entro e non oltre la data del 01 luglio 2013
  • essere qualificabili come “Imprese del Turismo”
  • avere unità produttiva/e o sede operativa nel territorio della Regione

I destinatari delle azioni previste sono invece:

  • i lavoratori stagionali con contratto di lavoro a tempo pieno ed a tempo determinato assunti dal 1° febbraio 2013
  • i lavoratori stagionali con contratto di lavoro a tempo pieno ed a tempo determinato che saranno assunti entro e non oltre la data del 1 luglio 2013
  • che hanno assolto il diritto – dovere all’istruzione
  • residenti nella Regione o emigrati
  • se cittadini non comunitari: residenti in Sardegna e in possesso di regolare permesso di soggiorno

Per partecipare al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 14.00 del 31 Luglio 2013.

Annunci Correlati

Menu