Concorso scuola straordinario 2023: possono partecipare anche i neolaureati?

Ecco le prime indiscrezioni, in attesa del bando ufficiale

Concorso scuola straordinario 2023: possono partecipare anche i neolaureati? Sono giorni di fermento per chi sta attendo le nuove disposizioni in materia. Potrebbe essere, questa attesa selezione, “aperta” anche a chi è in possesso da poco di laurea. Ma per il momento, è bene dirlo, non c’è niente di certo e dunque bisognerà aspettare l’ufficialità del regolamento inerente i concorsi scuola e docenti.

Cosa sapere

Come annunciato dal Ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara, il concorso scuola straordinario 2023 metterà a bando ben 35mila posti. Tantissimi, dunque, ecco perché non a caso questa selezione è tra le più attese del 2023. Già le prossime settimane potranno essere decisive per l’uscita del bando ufficiale. Nel frattempo, però, si vocifera di una possibile apertura anche nei confronti dei neolaureati che quindi potrebbero candidarsi al pari degli altri. Ma sarà davvero così? Che cosa sappiamo finora su questa possibilità che allargherebbe inevitabilmente la platea di coloro che potrebbero concorrere per un posto nella Scuola?

Concorso scuola straordinario 2023 anche per neolaureati con 24 Cfu

Si considerano neolaureati coloro che hanno conseguito il titolo di laurea meno di 12 mesi prima del concorso. Stando alle prime informazioni emerse (ma che dovranno essere confermate) il concorso scuola straordinario 2023 potrebbe allora essere accessibile per coloro in possesso, oltre della laurea, dei seguenti requisiti:

  • 36 mesi di servizio
  • possesso dei 24 Cfu

Ma in quella che viene definita fase transitoria, fino al 31 dicembre 2024, si potrà accedere ai concorsi se in possesso di 30 Cfu o 24 Cfu conseguiti entro il 31 ottobre 2022. Ma è ancora tutto in bilico e quindi non ci resta altro da fare che attendere le nuovi disposizioni.

LEGGI ANCHE  Concorso ASST Pavia: 15 posti per infermieri
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.