Stage all’estero di UETP, 48 tirocini per diplomati

Con i bandi promossi da Essenia UETP sono disponibili 48 borse di studio all’estero per diplomati. Gli stage saranno retribuiti e rientrano in due progetti dell’Erasmus+. C’è tempo per fare domanda fino al 31 Gennaio 2022. Ecco di seguito le modalità e le informazioni.

Stage in Europa con Essenia UETP

48 borse di studio istituite dall’ente di formazione Essenia UETP per promuovere la mobilità internazionale. Due i progetti:

  • Progetto KA121 – 18 borse di studio;
  • PRO.CO.DE. 3 (PROfessional COmpetences for local Development 3) – 30 borse di studio.

Le borse di studio per tirocini in Europa sono destinate a diplomati e qualificati dell’anno scolastico 2020/2021 oppure ai disoccupati.

Gli stage,  parti del programma Erasmus+, avranno una durata di 6 o 7 mesi , presso enti ed aziende con sede in IrlandaRegno Unito (paesi del Gruppo 1) o in SpagnaMaltaPortogallo (paesi del Gruppo 2). Partenze previste per marzo o aprile 2022.

Le finalità di questi stage sono quelle di far acquisire ad i partecipanti, un know-how sul come si lavora in ambito europeo oltre che migliorare le competenze linguistiche con il soggiorno in città straniere.

Ambiti dei tirocini

  • Commerciale, marketing, amministrazione e contabilità;
  • Elettronica ed elettrotecnica;
  • Meccanica e meccatronica;
  • Trasporti e logistica;
  • Comunicazione e new media.
  • Turismo e ristorazione;
  • Moda e produzioni tessili;
  • Sociale e socio-sanitario;
  • Chimico;
  • Costruzione, ambiente e territorio;
  • Informatica;

Requisiti

Per fare domanda per accedere agli stage in Europa, è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • essere neodiplomati, neoqualificati o disoccupati CVET (per il Progetto KA121) oppure essere neodiplomati (per il progetto PRO.CO.DE.3). Per i diplomati, il titolo di studio deve essere stato conseguito in uno degli ambiti di pertinenza dei progetti di tirocinio;
  • conseguimento nell’a.s. 2020/2021 di diploma in uno dei settori di svolgimento degli stage;
  • conoscenza di base della lingua del Paese di destinazione (inglese e/o spagnolo);
  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro U.E. o dello Spazio Economico Europeo;
  • se cittadini extracomunitari, possesso di “Residenza permanente” in uno stato U.E. o dello Spazio Economico Europeo, ma non essere residenti o cittadini del Paese in cui si terrà il tirocinio;
  • pieno possesso dei diritti civili e politici;
  • non aver superato il totale di 12 mensilità nell’ambito del programma Erasmus+;
  • non essere iscritti a nessun corso di laurea.

Per quanto riguarda il progetto KA121 , possono candidarsi al bando anche:

  • tutti coloro che sono in possesso della  qualifica ottenuta presso un Centro di Formazione Professionale nell’anno scolastico 2020/2021;
  • diplomati presso Licei che abbiano introdotto percorsi professionalizzanti per discenti che abbiano attivato l’alternanza scuola-lavoro e collaborazioni con aziende locali operanti nell’industria e nello sviluppo di applicazioni.

Budget a disposizione

Per ogni partecipante è prevista l’erogazione di un pocket money, ovvero un contributo monetario per le spese di vitto, mobilità, trasporto da/per gli aeroporti, eventuali utenze e spese postali e telefoniche, etc. Il  pocket money è calcolato sulla base del costo della vita nei rispettivi Paesi ed è così determinato:

Bando KA121:

  • paesi del Gruppo 1: 2.100 euro (con erogazione mensile di 300 euro);
  • paesi del Gruppo 2: 1.400 euro (con erogazione mensile di 200 euro).

Bando PRO.CO.DE. 3:

  • paesi del Gruppo 2: 1.200 euro (con erogazione mensile di 200 euro).

Borsa Erasmus e cosa comprende

Le borse di studio Erasmus + prevedono oltre al pocket money, anche altri benefit, vediamo quali:

  • individuazione delle strutture idonee ad ospitare i tirocinanti e successivo match azienda/tirocinante;
  • corsi preparatori di lingua, pedagogia e interculturalità (20 ore) con partecipazione obbligatoria;
  • polizza assicurativa (R.C e Inail);
  • viaggio aereo per e dal Paese di destinazione;
  • individuazione e assegnazione degli alloggi;
  • tutoraggio e monitoraggio professionale, logistico e organizzativo;
  • rilascio certificazione e attestati.

Attestati rilasciati

Gli stagisti, al termine della esperienza lavoro in Europa,  potranno ricevere i seguenti attestati e certificati:

  • Evaluation of Vocational Skills;
  • Attestato di tirocinio rilasciato dall’ente ospitante e/o lettera di referenze;
  • Certificato Europass di mobilità;
  • Attestato di partecipazione ai corsi proposti, nel quale verrà ulteriormente riconosciuta l’esperienza di mobilità effettuata;
  • European Language Passport;
  • Attestato di partecipazione al corso di preparazione linguistica rilasciato da Essenia UETP.

Come candidarsi

Gli interessati agli stage possono candidarti vistando la pagina dedicata ai Bandi dei progetti di mobilità visibili sul sito di Essenia UETP:  esseniauetp.it . Il termine per  candidarsi è il 31 gennaio 2022.

Bandi

Per maggiore informazioni consigliamo di scaricare i bandi di seguito disponibili

Desirée Picone
Desirée Picone
Si occupa di comunicazione dal 2001. Ha lavorato come redattrice e poi caporedattrice per diverse edizioni della trasmissione “Grande Fratello” e per la trasmissione “Operazione Trionfo” occupandosi anche di montaggio video. E’ stata assistente di produzione nel film “Angeli e demoni” di Ron Howard e autrice del testo della canzone “It’s on me” prodotta dalla Universal Music Group. Si occupa da anni di comunicazione integrata per diversi clienti e collabora come scrittrice per alcuni giornali on line. Realizza cartoni animati a tema ambientale per l’associazione “N’SeaYet”.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui