INPS Concorso 2018 per Avvocati in tutta Italia

L’Inps ha pubblicato un bando per la formazione di liste di Avvocati domiciliatari e / o sostituti di udienza per contenzioso. Ai candidati inclusi saranno affidati incarichi professionali presso gli Uffici giudiziari del circondario di diversi Tribunali.

L’Inps è tra i più grandi e complessi enti previdenziali d’Europa, gestisce la quasi totalità della previdenza italiana ed ha un bilancio che per entità è il secondo dopo quello dello Stato.

Sono assicurati all’Inps la maggior parte dei lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato e dei lavoratori autonomi.
Nato oltre cento anni fa, allo scopo di garantire i lavoratori dai rischi di invalidità, vecchiaia e morte, l’Istituto ha assunto nel tempo un ruolo di crescente importanza, fino a diventare il pilastro del sistema nazionale del welfare.

L’attività principale consiste nella liquidazione e nel pagamento delle pensioni e indennità di natura previdenziale e di natura assistenziale. L’Inps gestisce anche le prestazioni assistenziali – interventi propri dello “stato sociale” – volte a tutelare i lavoratori che si trovano in particolari momenti di difficoltà della loro vita lavorativa e provvede al pagamento di somme destinate a coloro che hanno redditi modesti e famiglie numerose.

Possono partecipare al bando per Avvocati Inps i candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • essere iscritti al Consiglio d’Ordine degli Avvocati;
  • assenza di giudizi in corso contro l’Inps, sia in proprio che per conto di terzi;
  • assenza di situazioni di reale conflitto di interessi personale con l’Inps, avuto riguardo anche all’associazione professionale, società di professionisti e / o studio legale di cui eventualmente si faccia parte.

Ecco le Regioni e i rispettivi posti messi a bando:

Le liste circondariali fanno riferimento alle seguenti sedi presenti in Italia:

  • Abruzzo – Avezzano, Chieti, L’Aquila, Pescara, Suolmona, Teramo;
  • Basilicata – Lagonero, Matera, Potenza;
  • Calabria – Castrovillari, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Lamezia Terme, Locri, Palmi, Paola, Reggio Calabria, Vibo Valentia;
  • Campania – Avellino, Benevento, Nocera Inferiore, Salerno, Santa Maria Capua a Vetere, Vallo della Lucania, Napoli, Nola, Torre Annunziata;
  • Emilia Romagna – Bologna, Ferrara, Forlì, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini;
  • Friuli Venezia Giulia – Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine;
  • Lazio – Cassino, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo, Civitavecchia, Roma, Tivoli, Velletri;
  • Liguria – Genova, Imperia, La Spezia, Savona;
  • Lombardia – Berbamo, Brescia, Busto Arsizio, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Monza, Pavia, Sondrio, Varese, Milano;
  • Marche – Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro, Urbino;
  • Molise – Campobasso, Isernia, Larino;
  • Piemonte – Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara, Torino, Verbania, Vercelli;
  • Puglia – Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Trani;
  • Sardegna – Cagliari, Lanusei, Nuoro, Oristano, Sassari, Tempio Pausania;
  • Sicilia – Agrigento, Bercellona Pozzo di Gotto, Caltagirone, Caltanissetta, Catania, Enna, Gela, Marsala, Messina, Palermo, Patti, Ragusa, Sciacca, Siracusa, Termini Imerese, Trapani;
  • Toscana – Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena;
  • Umbria – Perugia, Spoleto, Terni;
  • Valle d’Aosta – Aosta;
  • Veneto – Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza.

I presunti concorrenti possono presentare istanza per essere inseriti nell’elenco dalle ore: 12:00 di giovedì 22 febbraio 2018 sino alle ore: 14:00 di mercoledì 14 Marzo 2018 unicamente per via telematica usufruendo dell’apposito modulo messo a disposizione sul portale web INPS

Annunci Correlati

Menu