China Scholarship Council: 23 borse di studio per studenti

Ti affascinano le storie dell’Impero, la dinastia Ming, la Grande Muraglia… per non parlare della Via della Seta, del Capodanno e di tutte le meraviglie che la grandissima Cina nasconde e rivela a seconda dell’occhio dell’osservatore, per questo hai intrapreso lo studio del difficile Mandarino, sperando un giorno di poter approdare in quella terra magica. Ecco l’occasione che aspettavi da tempo: il China Scholarship Council ha bandito 23 borse annuali per andare a studiare in Cina.

Il China Scholarship Council è un’organizzazione non-profit gestita dal Ministero dell’Educazione cinese che si occupa prevalentemente di finanziare, principalmente tramite borse di studio, gli studi a cittadini cinesi all’estero e a cittadini stranieri che vogliono studiare in Cina. Lo scopo delle borse di studio non è solamente didattico: non è infatti da sottovalutare l’iniziativa forte di scambio culturale che muove il progetto, spingendo un paese tradizionalmente non molto aperto allo straniero, come è la Cina, a mettersi in gioco sul piano mondiale del confronto in un’epoca in cui definire il mondo “globalizzato” sembra quasi riduttivo.
Le borse di studio, che copriranno il periodo che intercorre tra Seettembre 2012 e Luglio 2013, prevedono la copertura per intero delle spese che gli studenti dovranno sostenere in loco, dai libri, all’alloggio, alle spese sanitarie.

 

Possono concorrere per le borse di studio:

  • studenti universitari (età massima 25 anni)
  • studenti post-laurea o studenti di lingua Cinese (età massima 35 anni)
  • studenti di dottorato di ricerca (età massima 40 anni)
  • studioso in genere (età massima 45 anni)
  • studioso di grado più elevato (età massima 50 anni)

L’unico requisito indispensabile è possedere una buona conoscenza del cinese fondamentale.

 

Per partecipare al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione al Ministero degli Affari Esteri entro e non oltre il 28 Febbraio 2012. Per maggiori informazioni, il bando è consultabile dal sito web del Ministero.

Annunci Correlati

Menu