Concorso per Valutatori Sanitari nella Regione Toscana

Di malasanità si parla purtroppo piuttosto spesso e nella maggior parte dei casi si tratta semplicemente di una serie di sfrotunati errori umani, che però quando si sommano creano autentici danni. Basterebbe poco per ovviarli: qualche controllo in più, pratiche meglio studiate, un occhio esterno che supervisiona. E’ una di quelle circostanze in cui sicuramente è molto meglio prevenire che curare, visto che il materiale con cui si lavora in ambito sanitario è il più prezioso in assoluto, il materiale umano. Per questo la Regione Toscana possiede un elenco regionale di esperti valutatori in ambito sanitario e ha bandito un concorso per l’aggiornamento dell’elenco e l’inserimento di nuovi professionisti.

 

La Regione Toscana ha indetto una selezione pubblica per l’aggiornamento dell’elenco regionale degli esperti valutatori in ambito sanitario: l’aggiornamento prevede l’inserimento in graduatoria di nuovi candidati. Gli esperti valutatori si occuperanno sostanzialmente di valutare la sicurezza e la qualità delle strutture sanitarie pubbliche e private nella regione Toscana, al fine di raggiungere gli standard di eccellenza previsti. I candidati in possesso dei requisiti richiesti dovranno sottoporsi ad un colloquio attitudinale al fine di poter ottenere la qualifica ed essere inseriti a pieno titolo nell’elenco.

 

Per partecipare al concorso, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani, gli italiani non appartenenti alla Repubblica), ovvero cittadinanza di stato membro dell’Unione Europea, purché con un’adeguata conoscenza della lingua italiana
  • avere pieno godimento dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza
  • avere un’età non superiore a 70 anni
  • non avere condanne penali passate in giudicato o di procedimenti penali in corso, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione
  • aver conseguito una laurea specialistica o magistrale o diploma di laurea secondo il vecchio ordinamento in ambito sanitario
  • avere alle spalle almeno 5 anni di esperienza lavorativa in ambito sanitario (3 anni in caso di medici specialisti o in possesso di diploma di formazione complementare in medicina generale)

 

Per prendere parte alla selezione, è necessario inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre il 15 Maggio 2014,

Annunci Correlati

Menu