Unione Europea: Selezione per 188 Assistenti

Spesso le nostre aspirazioni più ardite, le nostre ambizioni più audaci, devono scontrarsi contro la realtà talvolta troppo dura per le ali delicate delle nostre meravigliosi fantasie di successo. Il fallimento è di certo un efferato assassino di sogni, ma cos’è che uccide i sogni ancor più del fallimento?  È, del fallimento, la paura. Ogni volta che rinunciamo a tentare, a provare, a metterci in gioco, uccidiamo milioni di sogni ancora in fieri, abortiamo infinite possibili vite.

Vuoi lasciarti paralizzare dal timore di fallire anche tu oppure vuoi cimentarti in una sfida entusiasmante e poter essere orgoglioso del tuo impegno anche qualora non riuscissi nel tuo scopo? Se anche tu credi come Machiavelli che in fondo occorre mirare al sole per sperare di raggiungere il proprio bersaglio l’offerta che continuando a leggere potrai scoprire potrebbe proprio fare al caso tuo: in questo articolo parleremo infatti della selezione di 188 assistenti che lavorino per l’Unione Europea.

 

Guarda se ci sono nuove opportunità di lavoro in Europa.
Eppure l’Unione Europea, sebbene ti appaio un concetto così astratto, qualcosa di così distante, magari è proprio in cerca di te: in cerca di un professionista che, in questo caso, qualora tu possedessi i requisiti richiesti, potresti proprio essere tu. Diventare parte integrante del cuore pulsante dell’Europa, insediarsi in una grossa arteria dell’Unione Europea e contribuire, con la propria professionalità, a migliorare in qualche modo tutti i paesi che dell’Unione Europea come potrebbe non essere un’opportunità straordinaria? Se preferisci di gran lunga l’idea di essere un pesce magari un po’ sperduto ma che ha  l’occasione di assaporare il nuoto nell’oceano, piuttosto che essere un pesce grosso costretto a nuotare in un acquario, a questo punto non hai che una speranza da nutrire: sperare di avere i requisiti richiesti per candidarti ad essere uno dei 188 assistenti che verranno selezionati e poi, essere scelto davvero tra questi 188 fortunati.

Vorresti davvero lavorare in un’istituzione nell’ambito dell’Unione Europea? Allora devi prima domandarti se possiedi un requisito fondamentale: devi essere un professionista, un vero esperto. I 188 posti sono riservati, difatti, ad esperti di economia o statistica dato che si cercano assistenti che abbiano proprio a che fare con questi campi e che quindi siano capaci, ad esempio, di gestire in maniera esemplare dei dati statistici affidati alle loro mani, piuttosto che redigere importanti documenti contabili. La finanza è il vostro piano quotidiano? Non dimenticate allora che è importante voi siate in grado di parlare correntemente due lingue ufficiali: dovrete quindi essere in grado di comunicare ovviamente nella vostra lingua madre e poi padroneggiare con sicurezza un’altra lingua (inglese o francese o tedesco).

 

 

La pagina web dedicata all’offerta si apre con, in cima, una frase emblematica “face a bigger challenge”. Come non concentrarsi su questa frase mentre già si sogna ad occhi aperti di essere scelti per il ruolo? Se ti senti pronto ad affrontare davvero una “sfida più grande”, se non aspetti altro che la tua “grande occasione”, non esitare: leggi il bando completo e presenta la tua candidatura entro la data di scadenza fissata per il 22 Gennaio 2013.

Annunci Correlati

Menu