Università dell’Aquila, concorso pubblico per la copertura di 3 figure professionali

Il bando scade il 18 agosto

L’Università dell’Aquila ha indetto 3 concorsi per selezionare tre figure da inserire all’interno dell’area amministrativo-gestionale e tecnica.

Il concorso bandito dall’Università dell’Aquila mira alla selezione di tre figure professionali da inserire all’interno di tre diverse aree: amministrativo gestionale, risorse umane e tecnica.

Le risorse selezionate tramite il concorso pubblico verranno assunte a tempo pieno e indeterminato. Le figure ricercate sono:

  • 1 unità con un profilo Amministrativo – gestionale da inserire nell’Area Risorse Umane;
  • 1 unità con un profilo Amministrativo – gestionale da inserire nell’Area gestione delle risorse finanziarie;
  • 1 unità con un profilo tecnico – scientifico, elaborazione dei dati da inserire nell’Area programmazione e gestione edilizia.

Requisiti generali per accedere al concorso

Per l’ammissione al bando è richiesto il possesso dei seguenti requisiti generali:
I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti titoli:

  • Diploma di Laurea (DL), conseguito ai sensi del vecchio ordinamento secondo le modalità anteriori all’entrata in vigore del D.M. n. 509/1999 e titoli equipollenti ovvero Laurea Specialistica (LS) conseguita secondo le modalità successive al predetto D.M. n. 509/1999, ovvero Laurea Magistrale (LM) conseguita secondo le modalità di cui al D.M. n. 270/2004;

Oltre al titolo sopra indicato la/il candidata/o deve possedere almeno uno dei seguenti requisiti:
• Tre anni di servizio con funzioni di Responsabilità dell’ufficio/settore in enti pubblici o privati;
• abilitazione professionale;
• diploma di specializzazione universitaria o dottorato di ricerca.

  • età non inferiore agli anni 18;
  • cittadinanza italiana;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari per i nati fino al 1985;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, nè essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127.

Requisiti specifici

Verrano valutati i seguenti titoli:

a) titolo di studio (tenuto conto della valutazione o del giudizio riportato);
b) anzianità di servizio inerente al profilo professionale richiesto dal bando sia presso pubbliche amministrazioni sia regolarmente prestato secondo le norme giuslavoristiche di riferimento presso privati;
c) titoli professionali specificamente attinenti alla qualificazione richiesta per il posto messo a concorso (particolari incarichi di responsabilità, attività e incarichi di insegnamento, abilitazioni);
d) titoli culturali (diplomi di specializzazione, frequenza a corsi di formazione e aggiornamento con giudizio finale, titoli di studio diversi da quello richiesto dal bando, dottorato di ricerca, master, ecc.).

Modalità di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione alla procedura selettiva deve essere presentata, a pena di esclusione, per via telematica, utilizzando l’applicazione informatica dedicata, alla pagina: https://pica.cineca.it/univaq/

L’applicazione informatica richiederà necessariamente il possesso di un indirizzo di posta elettronica per poter effettuare la registrazione al sistema. I candidati dovranno inserire tutti i dati richiesti per la produzione della domanda ed allegare i documenti in formato elettronico PDF. La domanda di partecipazione deve essere compilata in tutte le sue parti, secondo quanto indicato nella procedura telematica. Non sono ammesse altre forme di invio
delle domande o di documentazione utile per la partecipazione alla procedura.

Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui