Venezia IPAB Danielato, Concorso per 6 Oss

L’Istituto pubblico di assistenza e beneficenza, “Andrea Danielato” è un Ente pubblico non economico istituito nel 1997 nel Comune di Cavarzere, vicino Venezia.

L’Ipab ha come obiettivo la promozione del benessere della persona anziana. A tal fine infatti gestisce un centro servizi accogliendo persone anziane, con profili di auto e non autosufficienza, nell’ottica della promozione della qualità di vita delle stesse, nel rispetto della persona, delle sue esigenze e della sua autorealizzazione.

I servizi offerti consistono in prestazioni socio-assistenziali e sanitarie volte all’approccio globale con progettazione di interventi personalizzati.

A tal proposito l’Ipab ha indetto un bando di concorso pubblico per soli esami per la copertura di sei posti di “operatore socio sanitario” da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato pieno e/o parziale. L’inquadramento proposto è nella categoria giuridica “B”, prima posizione economica, del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro del comparto Funzioni Locali.

Concorso Ipab Venezia Oss

Al concorso possono partecipare tutti coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani;
  • avere età non inferiore ad anni 18 e non aver superato l’età prevista dalle vigenti disposizioni di legge per il conseguimento della pensione di vecchiaia;
  • godere dei diritti politici e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non aver subito condanne penali e non aver procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, la costituzione del rapporto di lavoro con la Pubblica Amministrazione;
  • essere in possesso dell’idoneità fisica all’impiego ed assenza di infermità o imperfezioni che possano influire sul rendimento in servizio;
  • aver ottemperato agli obblighi di leva ed alle disposizioni di legge sul reclutamento;
  • essere in possesso dell’attestato di qualifica di “Operatore socio sanitario” o equipollenti come previsto dalla L.R. Veneto 20/2001;
  • essere in possesso della patente di guida categoria B.

La domanda di ammissione al concorso dovrà pervenire tramite una delle seguenti modalità:

· a mezzo del servizio postale

· direttamente all’ufficio protocollo dell’ente

· invio di un unico file formato “.pdf” tramite l’utilizzo della posta elettronica certificata (PEC).

Le prove d’esame verteranno sull’accertamento delle sottoelencate materie.

Prova scritta: materie attinenti le competenze previste per la figura dell’operatore socio sanitario della L.R. 20/2001; nozioni inerenti la normativa nazionale e regionale in materia di assistenza di anziani non autosufficienti; normativa in materia di privacy (GDPR 2016/679); normativa in materia di sicurezza sul lavoro (d.lgs. 81/2008); normativa riguardante il rapporto di pubblico impiego ed in particolare il Contratto collettivo nazionale del lavoro comparto Funzioni Locali; nozioni inerenti i sistemi di gestione della qualità (UNI EN ISO 9001:2015 e UNI 10881 e marchio Q&B).

Prova pratica: esecuzione e/o descrizione scritta o orale di tecniche assistenziali.

Prova orale: materie indicate per la prima prova scritta, verifica delle conoscenze dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche di base.

Il bando scade il 28 marzo 2019.

Per conoscere nel dettaglio il bando e le modalità di partecipazione si rimanda al sito internet dell’Ipab cliccando qui

Annunci Correlati

Menu