Assistente di volo

La figura dell’assistente di volo è di certo molto affascinante. Vi piacerebbe diventare hostess o stewart? Ecco tutte le informazioni utili per intraprendere questo percorso!

Come diventare assistente di volo? Se più volte vi siete fatti questa domanda, siete nel posto giusto. Qui infatti troverete tutte le informazioni utili per capire che tipo di percorso intraprendere per diventare hostess o stewart.

Chi è l’assistente di volo

E’ colui o colei che assiste e fornisce primo soccorso in caso di emergenze di tipo medico a bordo. Ancora, tra i suoi compiti, ci sono quelli di estinguere incendi a bordo, utilizzare attrezzature di sicurezza e di salvataggio, e nell’eventualità di una emergenza, operare per una rapida e sicura evacuazione dei passeggeri. L’assistente di volo deve anche effettuare controlli di sicurezza sugli aerei, prima e dopo ogni volo, per salvaguardare la sicurezza dei viaggiatori.

Formazioni, qualifiche e specializzazioni

La formazione assistente di volo è lunga ma in grado di regalare grandi soddisfazioni. Tra i requisiti fondamentali c’è il conseguimento di un diploma di istruzione secondaria superiore, la ottima conoscenza della lingua inglese e possibilmente anche di una seconda lingua. Assenza di tatuaggi e piercing visibili, altezza minima di 1,65 metri per le donne e di 1,70 metri per gli uomini. Ogni compagnia aerea ha, all’interno del proprio sito web, una sezione dedicata al recruiting dove potrete trovare tutte le informazioni sulle modalità di selezione che possono variare da azienda a azienda. La maggior parte delle compagnie, comunque, organizza delle giornate di selezione del personale a cui si può partecipare tramite iscrizione on line. Chi passa il colloquio accede un corso di preparazione a terra della durata di circa 6 settimane che può essere gratuito, a pagamento o retribuito. Al termine del corso comincia una fase di praticantato (100 ore di volo e in un test finale presso la compagnia aerea) finalizzata all’ottenimento del brevetto ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) per assistente di volo, con il quale è possibile iscriversi al relativo Albo e cominciare a lavorare.

Quanto guadagna assistente di volo

Il lavoro assistente di volo sa essere anche particolarmente gratificante a livello economico. Molto dipende dalla compagnia aerea per la quale si lavora e dalle ore di volo maturate in fondo a ogni mese. Ogni azienda riserva ai suoi dipendenti condizioni contrattuali diverse.

La figura dell’assistente di volo è di certo molto affascinante. Vi piacerebbe diventare hostess o stewart? Ecco tutte le informazioni utili per intraprendere questo percorso!

Come diventare assistente di volo? Se più volte vi siete fatti questa domanda, siete nel posto giusto. Qui infatti troverete tutte le informazioni utili per capire che tipo di percorso intraprendere per diventare hostess o stewart.

Chi è l’assistente di volo

E’ colui o colei che assiste e fornisce primo soccorso in caso di emergenze di tipo medico a bordo. Ancora, tra i suoi compiti, ci sono quelli di estinguere incendi a bordo, utilizzare attrezzature di sicurezza e di salvataggio, e nell’eventualità di una emergenza, operare per una rapida e sicura evacuazione dei passeggeri. L’assistente di volo deve anche effettuare controlli di sicurezza sugli aerei, prima e dopo ogni volo, per salvaguardare la sicurezza dei viaggiatori.

Formazioni, qualifiche e specializzazioni

La formazione assistente di volo è lunga ma in grado di regalare grandi soddisfazioni. Tra i requisiti fondamentali c’è il conseguimento di un diploma di istruzione secondaria superiore, la ottima conoscenza della lingua inglese e possibilmente anche di una seconda lingua. Assenza di tatuaggi e piercing visibili, altezza minima di 1,65 metri per le donne e di 1,70 metri per gli uomini. Ogni compagnia aerea ha, all’interno del proprio sito web, una sezione dedicata al recruiting dove potrete trovare tutte le informazioni sulle modalità di selezione che possono variare da azienda a azienda. La maggior parte delle compagnie, comunque, organizza delle giornate di selezione del personale a cui si può partecipare tramite iscrizione on line. Chi passa il colloquio accede un corso di preparazione a terra della durata di circa 6 settimane che può essere gratuito, a pagamento o retribuito. Al termine del corso comincia una fase di praticantato (100 ore di volo e in un test finale presso la compagnia aerea) finalizzata all’ottenimento del brevetto ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) per assistente di volo, con il quale è possibile iscriversi al relativo Albo e cominciare a lavorare.

Quanto guadagna assistente di volo

Il lavoro assistente di volo sa essere anche particolarmente gratificante a livello economico. Molto dipende dalla compagnia aerea per la quale si lavora e dalle ore di volo maturate in fondo a ogni mese. Ogni azienda riserva ai suoi dipendenti condizioni contrattuali diverse.

Menu