Guardia Forestale

Diventare Guardia Forestale non è più possibile perché questo corpo della Polizia è stato soppresso tre anni fa, tra molte polemiche. Qui troverete maggiori informazioni su quanto accaduto.

La Guardia Forestale è stata una forza di polizia italiana ad ordinamento civile, con funzioni di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza, specializzata nella difesa del patrimonio agro-forestale in Italia. Il passato è d’obbligo, quando si parla di Guardia Forestale, perché dall’1 gennaio 2017 gran parte di competenze e personale sono stati trasferiti nel neocostituito Comando Unità Carabinieri per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare. Il 16 aprile 2019 la Corte Costituzionale ha dichiarato legittima la soppressione del Corpo Forestale dello Stato.

Diventare Guardia Forestale, a oggi, non è dunque più possibile. E nonostante siano ancora molte le persone che cercano su internet info su quanto guadagna una guardia forestale, su come lavorare come guardia forestale e sulla formazione, la realtà è che questo corpo non esiste più. La soppressione della Guardia Forestale ha destato ai tempi non poche polemiche da parte di chi riconosceva l’importanza del ruolo di questa Forza di Polizia nella protezione e salvaguardia dell’ambiente.

La sua peculiarità essenziale era quella di essere un organismo pluridisciplinare e flessibile in grado di adattare la propria operatività alle più svariate esigenze del momento per intervenire prontamente e nel modo più giusto.

La sua soppressione, dunque, non è stata vista di buon occhio in una fase peraltro molto delicata, in cui la tutela del patrimonio forestale, ambientale e agroalimentare è a serio rischio nel nostro paese così come in tutto il mondo.

 

 

 

 

Diventare Guardia Forestale non è più possibile perché questo corpo della Polizia è stato soppresso tre anni fa, tra molte polemiche. Qui troverete maggiori informazioni su quanto accaduto.

La Guardia Forestale è stata una forza di polizia italiana ad ordinamento civile, con funzioni di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza, specializzata nella difesa del patrimonio agro-forestale in Italia. Il passato è d’obbligo, quando si parla di Guardia Forestale, perché dall’1 gennaio 2017 gran parte di competenze e personale sono stati trasferiti nel neocostituito Comando Unità Carabinieri per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare. Il 16 aprile 2019 la Corte Costituzionale ha dichiarato legittima la soppressione del Corpo Forestale dello Stato.

Diventare Guardia Forestale, a oggi, non è dunque più possibile. E nonostante siano ancora molte le persone che cercano su internet info su quanto guadagna una guardia forestale, su come lavorare come guardia forestale e sulla formazione, la realtà è che questo corpo non esiste più. La soppressione della Guardia Forestale ha destato ai tempi non poche polemiche da parte di chi riconosceva l’importanza del ruolo di questa Forza di Polizia nella protezione e salvaguardia dell’ambiente.

La sua peculiarità essenziale era quella di essere un organismo pluridisciplinare e flessibile in grado di adattare la propria operatività alle più svariate esigenze del momento per intervenire prontamente e nel modo più giusto.

La sua soppressione, dunque, non è stata vista di buon occhio in una fase peraltro molto delicata, in cui la tutela del patrimonio forestale, ambientale e agroalimentare è a serio rischio nel nostro paese così come in tutto il mondo.

 

 

 

 

Menu