Bando Servizio Civile Universale: si selezionano 56.205 operatori volontari

In arrivo un nuovo bando per il Servizio Civile Universale. Si selezionano 56.205 operatori volontari tra i 18 e i 28 anni. Ecco tutti i requisiti necessari e come inviare la candidatura.

Bando Servizio Civile Universale per operatori  volontari: i requisiti

Il Servizio Civile Universale ha appena pubblicato un nuovo bando per la selezione di 56.205 operatori volontari. I candidati dovranno avere fra i 18 e i 28 anni e riceveranno un rimborso con assegno mensile pari a 444,30 euro. I progetti saranno realizzati tra il 2022 e il 2023 sia in Italia che all’estero. Gli operatori saranno inoltre avviati in servizio con la seguente ripartizione:

  • n. 54.181 posti in 2.541 progetti, afferenti a 484 programmi di intervento da realizzarsi in Italia;
  • n. 980 posti in 170 progetti, afferenti a 35 programmi di intervento da realizzarsi all’estero;
  • n. 37 posti in 4 progetti, afferenti a 2 programmi di intervento finanziati dal PON-IOG “Garanzia Giovani” – Misura 6 bis “Servizio civile universale nell’Unione Europea”, da realizzarsi nelle specifiche regioni elencate all’art.3 del bando e un massimo di 3 mesi in uno dei Paesi dell’Unione Europea;
  • n. 1007 posti in 103 progetti (della durata di 12 mesi), afferenti a 45 programmi di intervento specifici per la sperimentazione del “Servizio civile digitale” (ALLEGATO 5 – Pdf 566 Kb).

Per partecipare al bando bisognerà essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea o di un Paese extra Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il 28° anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Come partecipare

Maggiori dettagli sono disponibili nel bando ufficiale. La domanda di partecipazione dovrà invece essere inviata tramite procedura telematica entro il 26 gennaio direttamente sul sito del Servizio Civile. Ulteriori novità e aggiornamenti sul mondo della formazione sono disponibili qui.

Annunci Correlati

Menu