Borse Studio dal Ministero degli Affari Esteri

Gli Stati Esteri e le Organizzazioni Internazionali hanno messo in palio per tutti i cittadini italiani delle borse di studio, le quali garantiranno ai borsisti vincitori di poter seguire corsi di studio presso Univesità o centri culturali stranieri.

Lo scopo di queste borse di studio è quello di affinare la cultura dei giovani italiani, o coloro che studiano presso gli istituti del paese con cittadinanza di uno dei paesi europei, i quali avranno la possibilità di conoscere usi e costumi del luogo dove andranno a proseguire gli studi e, allo stesso tempo, di effettuare ricerche mirate e precise nei centri culturali, le biblioteche i laboratori e gli archivi del Paese ospitante.

 

Il termine per l’iscrizione alla borsa federale è stato fissato il 20 Dicembre 2013. La scadenza della borsa cantonali invece, per il 17 gennaio 2013.  Se vorrai iscriverti, dovrai farlo prima del termine adesso indicato. Vediamo adesso quali sono i requisiti indispensabili per partecipare.

La borsa di studio è aperta a tutti coloro che possiedono un titolo, universitario o artistico, italiano. Ogni Stato Estero indicherà un limite di età, fattore quindi da valutare a seconda delle scelte personali. Inoltre, dovrai possedere una buona conoscenza della lingua del paese in cui vorrestu svolgere i tuoi corsi di studi. Dovrai infatti essere in grado di creare un piano di studi nella lingua stessa, il quale dovrà comprendere anche il periodo di preferenza e il tempo in cui vorresti soggiornare all’esterno. La decisione finale spetterà alla commissione e al paese che ti ospiterà.

 

 

Come farte ad iscriverti?

È necessaria una veloce registrazione così da ricevere sulla propria casella e-mail l’attivazione del proprio account e della password. Potrai lavorare sulla tua candidatura tutto il tempo necessario, basta inviarla entro la data di scadenza. Al momento dell’invio, riceverai un avviso sulla tua casella e-mail.

Dovrai adesso confermare la tua candidatura. Una copia della domanda dovrà essere spedita all’Ambasciata del Paese che offre la borsa di studio. Dovrai firmarla ed accompagnarla da due lettere di presentazione. Le quali dovranno essere scritte (e se richiesto tradotte nella lingua del paese ospitante) e firmate da docenti della tua università oppure, qualora fossi un artista e volessi affinare le tue doti nei paesi esteri, da una esponente italiano rilevante del tuo ramo artistico. In quest’ultimo caso, può capitare che il Paese che offre la borsa di studio richieda all’artista un saggio con le proprie opere. Inoltre, potrebbe esserti richiesta una lettera di presentazione anche dal docente presso il quale svolgi gli studi, privati o scolastici, della lingua madre del Paese presso il quale hai fatto richiesta della borsa di studio.

 
Verrai informato dal Ministero degli Affari Esteri l’esito della selezione, sia essa positiva che negativa. Il tutto per mezzo e-mail. Qualora tu rientrasti nei proposti vincitori, dovrai spedire tutti i documenti richiesti in sede privata. Qualora tu fossi spovvisto di ciò che ti è stato chiesto, verrai escluso dalla selezione ulteriore. Se tutto andrà a buon fine, dovrai confermare l’accettazione alla borsa di studio. Se per motivi gravi e comprovati tu dovessi rinunciare, avvisando in tempo, potrai riproporre la tua candidatura l’anno successivo.

Annunci Correlati

Menu