Centro Studi Ligure: 50 borse di studio per il sacro fuoco dell’arte

Lo chiamano “il sacro fuoco dell’arte” e, probabilmente, non esiste definizione migliore, non ci sarebbero parole più adatte per descrivere ciò che questa espressione cerca di rappresentare, forse neanche il più abile narratore saprebbe concentrare in così poche battute tanta viscerale passione.

Parlare di “sacro fuoco dell’arte” significa infatti parlare di qualcosa di ancor più profondo della definizione di talento, parlare di una passione talmente radicata nel proprio animo da apparire ad esso praticamente connaturata, perché quel “sacro fuoco” è brace ardente che scoppietta nascosta dietro le ciglia e che è pronta ad investire chiunque guardi un artista negli occhi, senza filtri. Nutrire un’autentica passione per l’arte, del resto, vuol dire proprio sentire la necessità di impegnarsi nelle arti come se scrivere, suonare, recitare, o altro, fosse vitale quanto, se non più, che respirare.

Sei un artista nelle Arti figurative, nell’Archeologia o nell’Architettura? Ti occupi di Danza, la tua passione sono i Film, oppure non sapresti vivere senza Filosofia? Le Lettere Antiche o Moderne sono il tuo pane quotidiano oppure è di note che diventano Musica che ti cibi? Qualunque sia l’ambito artistico nel quale operi l’offerta di cui parliamo oggi potrebbe essere la tua grande occasione: in questo articolo ci occuperemo infatti di approfondire la descrizione di 50 borse di studio offerte dal Centro Studi Ligure proprio ad artisti e umanisti.

 

Il Centro Studi, del resto gestito dalla Fondazione Bogliasco (nata nel 1991 grazie ad un gruppo di artisti di nazionalità italiana, svizzera e americana) ha in tutto ciò che riguarda l’Arte il suo elemento naturale: ecco perché dalla sua fondazione avvenuta nel 1996 ha ospitato quasi 700 borsisti, tutti animati dal famoso “sacro fuoco dell’Arte”. Il Centro Studi, con la sua atmosfera raccolta, con la sua quiete che profuma d’intimità e progetti in corso, sorge proprio a Bogliasco, cittadina situata a sud est del capoluogo della Liguria. La città di Genova che vanta un importante centro universitario, ha sempre fatto della cultura un suo fiore all’occhiello: del resto come dimenticare che proprio Genova ha dato i natali al poeta Eugenio Montale?

Se leggendo di questa straordinaria opportunità hai già iniziato a sognare di poter essere anche tu un borsista del Centro Studi allora è molto probabile che il tuo corpo sia fatto della stessa sostanza dell’Arte: sappi dunque che per realizzare questo tuo sogno e ricevere una borsa di studio è requisito necessario che tu abbia raggiunto, nella tua disciplina, un livello professionale che sia possibile reputare elevato (naturalmente considerandolo in rapporto alla tua età ed alla tua esperienza.). Altro requisito indispensabile per ricevere una borsa di studio per il tuo progetto d’arte? Avere, appunto un progetto: la tua permanenza a Bogliasco deve essere caratterizzata dalla realizzazione di un progetto, dovrai dunque presentare la descrizione di un progetto che intendi sviluppare proprio nel Centro Studi: opera artistica, letteraria o di ricerca, pubblicazione, performance o esposizione poco importa, l’importante è che la manifestazione creativa, l’Arte nel senso più pieno del termine, facciamo da comuni denominatori.

 

Le borse di studio messe in palio sono dunque 50 e  nei seguenti ambiti:

  • Archeologia, Architettura; Architettura del paesaggio; Arti figurative; Danza; Film o video; Filosofia; Lettere antiche; Lettere moderne; Musica; Storia; Teatro.

Vorresti candidarti per una borsa di studio? Se sei davvero un artista e hai nel cassetto un progetto che vorresti sviluppare come potresti del resto lasciarti sfuggire una simile opportunità? Per candidarsi per il semestre inverno-primavera, che ha inizio nel Febbraio 2014, la domanda di partecipazione va inviata entro e non oltre il 15 Aprile 2013: quindi visita il sito e inizia a compilare la tua domanda!

Annunci Correlati

Menu