18 borse di studio sull’agricoltura sostenibile ISPA CNR

18 borse di studio sull'agricoltura sostenibile ISPA CNRLe aziende che si occupano di produzione agroalimentare hanno necessità di un costante aggiornamento nelle tecniche e nelle tecnologie per il miglioramento della qualità e della sicurezza.

Per favorire la ricerca scientifica in questo settore, l’ISPA ha promosso dei corsi di formazione di alta specializzazione attraverso il conferimento di 18 borse di studio a laureati nei settori della sostenibilità agroalimentare.

L‘ISPA è l’Istituto di Scienze delle Produzione Alimentari, che opera all’interno del Consiglio Nazionale delle Ricerche per il miglioramento della qualità e della sicurezza dei prodotti agroalimentari. Racchiude un alto numero di professionisti per un approccio multidisciplinare, operando nel settore della ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico per le piccole, medie e grandi imprese nazionali di produzione alimentare. L’ISPA è stato fondato nel 2002 a seguito della fusione di precedenti organi del CNR ed ha la sua sede a Bari, oltre a quattro sezioni dislocate a Torino, Sassari, Milano e Lecce.

L’ISPA ha pubblicato un bando per il conferimento di 18 borse di studio rivolte a laureati per la partecipazione al corso di formazione in “Sostenibilità della filiera agroalimentare in Italia”. Per partecipare alla selezione è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Aver conseguito la laurea specialistica, magistrale o vecchio ordinamento con votazione minima 110/110 in una delle seguenti facoltà universitarie: agraria, biotecnologia, scienze e tecnologie alimentari, ingegneria, scienze biologiche, chimica;
  • Età non superiore ai 32 anni, oppure di 35 anni se in possesso di dottorato di ricerca;
  • Buona conoscenza scritta e parlata della lingua inglese;
  • Buona conoscenza dei principali strumenti informatici.

 

L’obiettivo del percorso formativo promosso da ISPA è quello di preparare figure professionali specializzate in discipline tecnico-scientifiche legate alla tematica della sostenibilità agroalimentare. La figura professionale sarà in grado di coniugare le esigenze produttive e tecniche delle aziende con la necessità di un dialogo continuo e consapevole con gli organismi di ricerca, per monitorare le principali opportunità tecnologiche e tradurle in progetti di ricerca.

Le 18 borse di studio messe in palio dall’ISPA per i progetti di formazione e ricerca ammontano a 18.000 euro lordi annui. Non è cumulabile con altre borse di studio, nè con assegni o sovvenzioni di analoga natura. La commissione provvederà a valutare i titoli presentati dai candidati e ad effettuare i colloqui d’esame. A parità di graduatoria, sarà data preferenza alla minore anzianità di conseguimento del titolo di studio e, successivamente, alla minore età dei candidati.

Scaricate il testo integrale del bando per ottenere maggiori informazioni sul progetto di formazione, quindi scaricate il modulo di domanda. Compilatelo in ogni sua parte, allegate le certificazioni dei vostri titoli e il curriculum professionale, quindi inviate tutto esclusivamente tramite posta elettronica certificata, entro il prossimo 10 aprile.

Annunci Correlati

Menu