10 Borse ISPA per Tecnici di Sicurezza Alimentare a Bari

ispaLa Puglia è una di quelle regioni che si amano o si odiano e non esistono vie di mezzo: la si odia per i pugliesi non troppo ospitali, per i ritmi rilassati (molto rilassati) delle attività, per le piccole e grandi cose che non funzionano; la si ama per il mare, per i paesaggi, per la buona cucina e per i prodotti tipici.

Chi è stato in Puglia o ha la fortuna di essere pugliese lo sa bene che ci sono dei cibi unici al mondo e non replicabili nella loro bontà, come i formaggi o i taralli, e sarebbe bello se l’industria alimentare pugliese potesse esportare nel resto del Paese e del mondo queste prelibatezze. Non è un’impresa facile, ma l‘ISPA vuole provare a dare una spinta a questa industria: ha bandito infatti un concorso per l’assegnazione di 10 borse di studio per laureati triennali per il corso di formazione in “Sicurezza alimentare dei prodotti alimentari pugliesi”.

L’ISPA, Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari del CNR sede di Bari, ha indetto una selezione pubblica per l’assegnazione di 10 borse di studio destinate a laureati scientifici di primo livello per partecipare al corso di formazione “Sicurezza alimentare dei prodotti alimentari pugliesi”. Il corso è inserito nella cornice più ampia del progetto di ricerca finanziato dal MIUR “Strumenti innovativi per il Miglioramento della Sicurezza Alimentare: Prevenzione, Controllo, Correzione”. Il corso è finalizzato alla formazione della figura professionale di tecnico esperto in sicurezza alimentare dei prodotti pugliesi, da impiegare all’interno della piccola e media impresa agroalimentare pugliese. Il percorso formativo avrà una durata di 12 mesi.

Per prendere parte alla selezione per l’assegnazione delle borse di studio, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver conseguito una laurea triennale in ambito tecnico-scientifico (preferibilmente Agraria, Scienze Biotecnologiche e Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali)
  • aver ottenuto una votazione minima di 105/110
  • avere un’età inferiore ai 32 anni non compiuti
  • essere residente dal almeno 6 mesi in una delle Regioni Convergenza (Puglia, Campania, Calabria, Sicilia)
  • avere una buona conoscenza della lingua inglese, sia scritta sia parlata
  • avere una discreta padronanza dei principali applicativi informatici

 

Per partecipare alla selezione, è necessario inviare il proprio Curriculum Vitae, allegando la documentazione richiesta nel bando, entro e non oltre il 19 Aprile 2014.

Annunci Correlati

Menu