Progetto Virtus Iuvenum: Corsi gratuiti per Operatori giovanili

Da tempo ormai impieghi parte del tuo tempo libero facendo volontariato in un centro ricreativo per ragazzi o in un oratorio, oppure lavori saltuariamente presso un’associazione giovanile. Ti entusiasma il contatto con gli adolescenti e vuoi aiutarli a superare quelle difficoltà tipiche della loro età: così ricorri alla tua esperienza di adolescente e alla tua comprensione, visto che ai manuali che tentano di spiegare come bisogna comportarsi con i ragazzi ci credi poco.

Ma non ti piacerebbe apprendere concretamente nuove cose per poterle poi trasmettere ai ragazzi di questi centri? Se vivi nella regione Lazio, oggi hai l’opportunità di seguire gratuitamente un corso di formazione che ti renderà più preparato nell’attività che svolgi: partecipa al Progetto Virtus Iuvenum, gestito da Solco Srl, in collaborazione con la Congregazione delle Scuole di Carità “Istituto Cavanis”.

Solco (Servizi per l’Organizzazione del Lavoro e la Creazione dell’Occupazione) opera dal 1989 nel campo della formazione, della consulenza e dei servizi per il mercato del lavoro, offrendo il suo sostegno alle pubbliche amministrazioni e a imprese sia pubbliche che private, con lo scopo di promuovere la crescita professionale delle risorse umane. Nello specifico, alle PA, centrali e locali, Solco garantisce assistenza tecnica per l’attuazione dei programmi UE, mentre alle imprese offre formazione continua e apprendistato. Il Progetto di cui parliamo oggi, gestito da Solco, che aprirà le porte delle aule della sua sede centrale di Roma, è finanziato dalla Regione Lazio e si colloca lungo l’asse Adattabilità delle Risorse Umane, nell’ambito del Piano Operativo Regionale- Fondo Sociale Europeo.

 

Il Progetto si compone di 2 corsi di formazione della durata di 120 ore ciascuno. Ogni corso è rivolto ad un numero massimo di 20 allievi.:

  • Formazione con focus sull’ambito interculturale;
  • Formazione con focus sulle tecniche di animazione.

I requisiti per partecipare ai corsi sono i seguenti:

  • avere più di 30 anni;
  • risiedere o essere domiciliati nella regione Lazio;
  • essere occupati ( l’occupazione può anche essere saltuaria/atipica); essere in CIG; lavorare o prestare volontariato presso strutture impegnate nel settore giovanile.

 

La domanda di ammissione dovrà essere spedita tramite raccomandata A/R oppure recapitata a mano a Solco Srl – Via Casilina, 98 – 00182 Roma entro il 30 Settembre 2012.

Annunci Correlati

Menu