48 Tirocini a Bruxelles con il Programma Leonardo

La laurea oggi non è un punto d’arrivo, quanto un punto di partenza. In università decisamente pochi professori lo dicono, credendo di fare il bene dei loro studenti: sicuramente sulle prime è sconfortante sapere che dopo tanto studio e il conseguimento dell’agognato pezzo di carta c’è ancora tanta terra da mangiare, ma da un altro è molto meglio essere preparati e cominciare a ragionare in anticipo rispetto ai propri progetti futuri.

Per questo è sempre un buon momento per guardarsi intorno e pensare al post-lauream come ad un momento da sfruttare per continuare a formarsi, all’estero per esempio. Il programma Leonardo serve proprio a questo: in questo ambito la Fondazione Collegio Europeo di Parma ha bandito 48 tirocini formativi per laureati a Bruxelles per il progetto Move on the Project Cycle Learning Train.

I tirocini banditi dalla Fondazione Collegio Europeo di Parma hanno come obiettivo quello di offrire ai giovani neolaureati l’opportunità di mettersi alla prova con un tirocinio all’interno di aziende e organizzazioni belga specializzate in consulenza e progettazione comunitaria, politiche europee e attività di lobbying per gruppi di interesse specifico. I tirocini avranno una durata di 14 settimane e si effettueranno in due tranches: da Gennaio ad Aprile 2014 e da Maggio ad Agosto 2014. Ecco alcuni tra gli enti ospitanti selezionati per il progetto: Europe for Business ltd, Luden, ETSC, European Projects Association, Minerva Consulting & Communication, ACES Europe.
Per saperne di più sul Programma Leonardo.
Per prendere parte ai tirocini, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea triennale o magistale in Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche, Comunicazione, Social Media, Lingue, Giornalismo, Lettere, Filosofia e attinenti
  • buona conoscenza del funzionamento delle principali istituzioni europee
  • avere una buona padronanza della lingua inglese (almeno livello B2 del Quadro di Riferimento Europeo delle Lingue)
  • possedere una conoscenza discretta della lingua fracese (livello A2/B1 del Quadro di Riferimento Europeo delle Lingue)
  • essere disponibili sul mercato del lavoro
  • non usufruire contemporaneamente di altre borse di studio
  • essere residenti in Italia
  • non aver mai usufruito di altre borse del programma Leonardo da Vinci

Per prendere parte al programma, è necessario inviare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 18.00 del 29 Novembre 2013

Annunci Correlati

Menu