4 consigli per fare buona impressione a un colloquio di lavoro

Non esiste una seconda chance per fare una buona impressione, soprattutto nel mondo del lavoro. Subito dopo la selezione del curriculum arriva il vero e proprio scoglio, ovvero il colloquio conoscitivo. Il primo incontro con i futuri collaboratori o con le risorse umane è di fondamentale importanza perché in grado di dire molto su di te. La prima impressione sarà quindi assolutamente un momento chiave, e nulla potrà essere lasciato al caso: ecco quindi qualche consiglio per non farsi trovare impreparati.

Arrivare puntuali e preparati

Partiamo subito dalla descrizione della mansione per cui ti stai proponendo: è importante leggere e comprendere tutti i task che il candidato ideale dovrebbe essere in grado di svolgere. Puoi inoltre approfondire la storia dell’azienda tramite il loro sito e i profili social, un passo molto importante per capire qual è la missione dell’azienda, che tipologia di risorse stanno cercando, con quali colleghi potresti lavorare. Durante il colloquio potrebbero infatti porti delle domande mirate per capire se sai qualcosa della posizione e dell’azienda per cui ti stai candidando, meglio farsi trovare preparati. Passiamo ora alla puntualità: se non sei familiare con la zona o la città in cui si farà il colloquio vai in perlustrazione qualche giorno prima, così da capire quali mezzi prendere, a quali fermate scendere oppure dove parcheggiare. Se invece il colloquio di terrà tramite videoconferenza, prepara già la tua postazione con un occhio di riguardo alla stanza in cui ti trovi.

L’abito a volte fa il monaco

Il colloquio di lavoro è una di quelle occasioni in cui bisogna prestare più attenzione del solito alla scelta del proprio outfit in quanto dice molto sulla nostra professionalità. Innanzitutto, inutile strafare: se non siete abituati a giacca e cravatta o tailleur, non indossateli. Ricordatevi che dovete sentirvi a vostro agio e presentarvi per quello che siete. Naturalmente è importante scegliere abiti che ci facciano in ogni caso sembrare eleganti il giusto: una classica camicia bianca per lui può essere la scelta migliore, mentre invece per lei possono essere essenziali gli accessori come ad esempio la scelta delle giuste scarpe da donna, che dovranno essere raffinate e magari con qualche centimetro di tacco (la possibilità di scelta è davvero infinita). Si tratta di scelte classiche, che non stravolgono totalmente il nostro look e la nostra personalità e ci fanno sentire noi stessi. Senza contare che, in caso di riscontro positivo e di assunzione, non potete presentarvi in ufficio con uno stile completamente diverso da quello con cui vi siete proposti, per cui non snaturatevi, puntate su piccoli accessori, abiti monocolore e uno stile sobrio.

Dimostrare le proprie abilità e la propria autostima

Mostrare ciò che si sa fare significa mettersi a nudo e non è sempre facile, in quanto le insicurezze possono prendere il sopravvento. La prima regola d’oro che tutti dovrebbero ricordarsi è: non dire mai il falso. Succede spesso che durante i colloqui si forniscano informazioni non del tutto veritiere e molto approssimative sulle esperienze passate, nella speranza di fare una buona impressione. Nulla di più sbagliato, prima o poi le mancanze verranno a galla e se avete un selezionatore preparato di fronte a voi rischierete di essere scoperti. Siate sicuri di voi stessi, del vostro percorso e di ciò che sapete fare, mettete in risalto tutte le skill che pensate possano essere utili all’azienda senza avere alcun timore.

Attenzione alla comunicazione non verbale

Tocchiamo infine un punto spesso tralasciato, ovvero la comunicazione composta da tutti quegli aspetti che coinvolgono il fisico, i gesti e la postura. Leggere il linguaggio del corpo può non essere difficile, e molti esperti HR sono in grado di cogliere questi aspetti che subentrano quando siamo nervosi o ansiosi. Fai qualche prova davanti allo specchio per capire se gesticoli troppo o se inarchi la schiena: tutte espressioni che possono risultare molto significative.

Ecco tutti i nostri suggerimenti per fare una buona prima impressione al colloquio conoscitivo.

Annunci Correlati

Menu