Come affrontare un colloquio di lavoro: i libri da studiare

Ti sei mai chiesto qual è la migliore strategia per affrontare un colloquio di lavoro? Di certo l’improvvisazione non paga, ma è invece fondamentale prepararsi in modo adeguato, così da convincere i selezionatori e ottenere il lavoro dei propri sogni. Ecco alcuni testi per farlo al meglio.

Come affrontare un colloquio di lavoro: da dove cominciare

Il colloquio di lavoro è una prova molto importante, nel corso della quale l’azienda ha modo di conoscere il candidato e studiarne il profilo, così da individuare quello più adatto alle proprie necessità. Il selezionatore, in particolare, rivolge una serie di domande che hanno lo scopo di accertare le conoscenze del candidato in merito alla posizione offerta, così come competenze pratiche e caratteristiche personali. Ogni colloquio di lavoro, in realtà, è diverso dall’altro. Alcune aziende, ad esempio, preferiscono accertare la professionalità e alcune competenze specifiche del candidato. Altre invece optano per una selezione maggiormente orientata alle attitudini e caratteristiche individuali. In ogni caso, è bene che il candidato arrivi preparato e consapevole delle domande che il selezionatore potrebbe rivolgergli.

Non solo, un ulteriore consiglio in questi casi è quello di studiare l’azienda selezionatrice, prestando attenzione a valori, mission e alle specificità del settore. Sicuramente una buona soluzione può essere quella di studiare una vera e propria strategia, ipotizzando eventuali domande ed elaborando le risposte maggiormente in grado di impressionare positivamente il selezionatore. Un ottimo supporto, in questi casi, è offerto da una serie di testi e libri ricchi di consigli per superare il colloquio di lavoro.

Come affrontare il colloquio di lavoro: cosa studiare

A questo proposito, suggeriamo di acquistare Il colloquio di lavoro, una guida completa dalla a alla z, con oltre 180 domande e risposte. Nel testo troverai anche alcune indicazioni per scrivere una lettera di presentazione e un curriculum vitae davvero efficaci. Non solo, altrettanto valido è Why you, testo scritto da James Reed e pensato per superare le domande più difficili e temute dai candidati. In particolare l’autore svela il significato nascosto nei quesiti più frequenti e offre al lettore alcuni suggerimenti per trovare la strategia vincente.

La lettura di questi libri può inoltre essere integrata anche dal testo di Ted Barton, Il colloquio di lavoro. Si tratta di un vero e proprio manuale per la preparazione alla fatidica intervista: dalle domande e risposte più frequenti ad alcuni suggerimenti e tecniche testate per superare il colloquio e ottenere il lavoro dei propri sogni. Infine, un libro rivolto ai candidati in cerca di un lavoro nelle società di consulenza. Grazie le faremo sapere, di Andrea Iovene, offre infatti una serie di indicazioni e suggerimenti per affrontare i colloqui in questo genere di aziende, che presentano iter di selezione e specificità ben definiti.

 

Annunci Correlati

Menu