Come presentare la domanda per personale ATA

Come partecipare ai concorsi per personale ATA ed entrare in graduatoria

Se desideri lavorare nelle scuole, una buona opportunità di ingresso può essere partecipare alle graduatorie del Personale ATA. I concorsi di accesso sono per titoli e non prevedono prove concorsuali. Il punteggio finale quindi in graduatoria è legato alla somma dei punteggi assegnati ai titoli posseduti dal candidato quindi per collocarsi nelle graduatorie ATA non servono solo i titoli di studio, ma anche il maggior numero di titoli aggiuntivi. Ecco tutto quello che c’è da sapere per presentare la domanda per personale ATA e tutte le indicazioni necessarie.

Personale ATA: le mansioni

Il personale ATA è rappresentato da tutte le figure amministrative, tecniche e ausiliari che lavorano nelle scuole. In altri termini rappresenta il personale non docente che opera presso gli istituti e le scuole d’istruzione primaria e secondaria. Viene inserito in specifiche graduatorie che poi vengono utilizzate da ciascuna scuola per conferire incarichi a tempo determinato e indeterminato oltre alle supplenze.

In base al profilo professionale il personale può svolgere diverse funzioni:

  • funzioni amministrative;
  • funzioni contabili;
  • gestionali;
  • strumentali e operative;
  • sorveglianza.

Ci sono molti profili professionali e incarichi per personale ATA per cui non è necessario possedere la laurea, ma basta un semplice diploma anche triennale. Per l’accesso a ciascun ruolo è comunque richiesto il possesso di requisiti specifici così come titoli di studio necessari per svolgere l’attività richiesta.

I profili professionali: le aree del personale ATA

i profili professionali ATA si dividono in aree diverse:

  • AREA A: collaboratori scolastici
  • AREA A: Collaboratori scolastici addetti all’azienda agraria;
  • AREA B: Assistenti amministrativi, assistenti tecnici, cuochi, infermieri, guardarobieri.

Per quanto riguarda la remunerazione del personale ATA, prendendo come riferimento il CCNL Istruzione e Ricerca ecco le retribuzioni lorde mensili di base del personale ATA:

  • collaboratori scolastici: 1.294 euro;
  • collaboratori dei servizi/addetti aziende agrarie: 1.327 euro;
  • assistenti amministrativo e tecnici: 1.450 euro;
  • cuochi: 1.450 euro;
  • infermieri: 1.450 euro;
  • guardarobieri: 1.450 euro;
  • coordinatori amministrativi e tecnici: 1.658 euro.

Le graduatori per personale ATA: come funzionano

In graduatoria possono accedere anche coloro che non mai avuto esperienza nella scuola, se possiedono i requisiti. L’inserimento nelle graduatorie ATA avviene mediante appositi concorsi pubblici per titoli. Per partecipare al concorso è necessario che venga pubblicato un bando ATA (in genere vengono pubblicati periodicamente). Questi concorsi hanno come obiettivo l’inserimento in graduatoria e/o all’aggiornamento della propria posizione.

Le graduatorie del personale ATA si dividono in:
– graduatorie di circolo e d’istituto: assunzioni a tempo determinato e le supplenze;
– graduatorie ed elenchi provinciali: assunzioni a tempo indeterminato e assegnazioni di supplenze annuali e/o temporanee.

Mentre le prime sono articolate in tre fasce, che determinano l’ordine secondo il quale sono convocati i candidati, le graduatorie provinciali ATA vengono utilizzate per le assunzioni a tempo indeterminato e il conferimento di supplenze annuali e temporanee e si dividono in 2 tipologie, provinciali permanenti e ad esaurimento.

Se non hai mai lavorato nella scuola ti suggeriamo di partecipare al prossimo Concorso Personale ATA Terza Fascia. Questo concorso è una selezione che permette l’accesso anche a chi non ha mai lavorato nella scuola. 

Prossimi concorsi ATA nel 2023

Ci sono novità anche per il nuovo anno, dal momento che è prevista la pubblicazione di un nuovo bando del Consorso ATA 24 mesi. Questa procedura concorsuale è per soli titoli e permette l’inserimento e l’aggiornamento delle graduatorie permanenti provinciali del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario della scuola. Quest’ultimo però deve avere già maturato 24 mesi di servizio. Per fare domanda bisognerà attendere la primavera 2023.

Ti suggeriamo di restare sempre aggiornato per scoprire gli ultimi bandi pubblicati per il concorso personale ATA, collegandosi a questa sezione.

Greta Esposito
Greta Esposito
Copywriter e web editor, ho la fortuna di fare della scrittura la mia professione. Non viaggio mai senza musica in cuffia e amo le maratone di film in bianco e nero. Di cosa non posso fare a meno? Della libertà di gestire il mio tempo per dedicarmi alle mie passioni.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui