Come scrivere la Lettera di Presentazione da allegare al Cv

di Serena Prudenzano

Non è difficile incontrare per il web esempi e consigli su come scrivere una lettera di presentazione efficace da allegare al Curriculum Vitae. Ebbene, tenterò anch’io l’impresa, partendo da un presupposto: fare le cose per bene aiuta, il resto lo fa la fortuna. Vediamo come scrivere la lettera di presentazione

Nel mio curriculum non sono presenti corsi di formazione nelle Risorse Umane, ciononostante per esigenze aziendali ho dovuto sopperire alla mancanza di tale professione, selezionando io stessa decine di curriculum vitae, pur occupandomi di tutt’altro (Web Marketing e Social Media nello specifico). Un compito ingrato talvolta, ma che mi ha insegnato tanto e quello che ho imparato spero di riuscire a trasferirlo qui nel migliore dei modi.

Come scrivere la Lettera di Presentazione

Spesso le piccolissime, piccole e talvolta medie imprese non presentano nel loro organico una persona che si occupa specificatamente di Risorse Umane, per cui la maggior parte delle volte la selezione dei cv e gli eventuali colloqui sono effettuati secondo i modelli mentali di chi seleziona.

In questi piccoli contesti, la lettera di presentazione spesso non viene letta per:

a)      mancanza di tempo
b)      perché ai fini della selezione è importante il CV
c)       perché troppo lunga e noiosa
d)      ecc.

Ma non importa, l’importante è che sia ben scritta e colpisca subito l’attenzione di chi seleziona.

Spesso le lettere che leggevo iniziavano tutte con “Mi chiamo Maria Rossi e sono laureata con 110/110 e lode in Scienze de..”

Scorrevo oltre perché la laurea non era fondamentale al tipo di tipo di posizione richiesta, a me interessava sapere se aveva esperienza o meno nel tipo di professionalità ricercata (come dettato nel testo dell’annuncio), per cui questa informazione me la andavo a ricercare direttamente nel CV.

Il discorso dunque è sempre lo stesso, come più volte ripetuto, l’invio del cv e soprattutto la relativa lettera di accompagnamento devono essere personalizzati secondo il destinatario.

Per spiegare come redigere una lettera di presentazione mi sono aiutata con delle risorse trovate nel web, tra le migliaia mi ha colpito una sorta di guida alla Lettera di Presentazione scritta da un professionista delle Risorse Umane (è un po’ datata ma sempre attuale) che ho integrato con i miei consigli.

Poniamo l’accento dunque su alcuni punti fondamentali:

1) La lettera ha un’impostazione molto semplice, ma deve essere ben scritta: dati personali in alto a sinistra, dati dell’azienda a cui ci sta riferendo in alto a destra, oggetto della lettera al centro, corpo della lettera, infine luogo, data e firma;

2) La lettera permetterà di valutare la vostra capacità di esprimervi in italiano, dunque, siate chiari, sintetici, precisi e diretti; è preferibile utilizzare frasi semplici e formule prestabilite.

3) Rileggete e controllate che tutto sia corretto prima di inviare, accade molto spesso che arrivino CV con lettere intestate ad altre società o con il riferimento sbagliato. Tutto questo è motivo di scarto.

4) Per quanto riguarda il contenuto del corpo della lettera, si suddivide in tre paragrafi:

  • a) Chi sono e perché sto scrivendo: se state rispondendo a un annuncio potete esordire con: “Con riferimento al vostro annuncio su www.nomesito.it, ho il piacere di inviarVi il mio Curriculum Vitae per la posizione di “Assistente al direttore tecnico”. Dopo il riferimento vi presentate: “Sono un giovane laureato in …” oppure se già lavorate “Sono un Ingegnere Gestionale..”, senza dire il nome, comunicate direttamente la vostra identità professionale.
    b) Perché devo essere scelto e considerato: è sicuramente la parte più importante della lettera perché individua la motivazione. In breve, deve chiarire perché vi state riferendo a loro e quale valore aggiunto portereste con la vostra esperienza professione (nel caso non ne abbiate, mostrate interesse per l’attività dell’azienda). Inoltre potrete qui cogliere l’occasione di valorizzare alcune cose che nel CV non emergono. Non esagerate nei toni e non siate presuntuosi.
    c) Ringraziamenti e saluti, in varie formule (es. In attesa di Suo eventuale riscontro, Le invio i miei più cordiali saluti).

5) Evitate di scrivere più di 15 righe di testo e fate in modo che entri tutto in una pagina;

6) Parlate in prima persona e mai in terza;

7) Fate attenzione a non commettere errori grammaticali ed evitate disattenzioni;

8) Non dimenticate il riferimento al trattamento dei dati personali.

Su YouTube invece, ho trovato un contributo video tratto dalla conferenza di presentazione dei concorsi ONU svoltasi presso l’ISPI a giugno 2011. Se avete una buona predisposizione all’ascolto della lingua inglese vi consiglio di ascoltare questo video, poiché può aiutarvi nel candidarvi per una posizione in ambiti istituzionali europei.

Un consiglio: quando cercate in rete modelli di lettere di presentazione, cercate sempre quello che più si avvicina alle vostre esigenze, poiché ogni lettera è diversa dall’altra e non esiste un modello valido per tutti.

Qui potete scaricare un file che contiene due modelli di lettera di presentazione, una generica e una per un’ autocandidatura presso un’ importante studio legale: sono solo due esempi che ben mostrano come impostare una lettera di accompagnamento al CV.

Infine, ricordate che potete scrivere due righe di accompagnamento nel testo dell’e-mail, importante soprattutto nel momento in cui decidete di non allegare lettera di presentazione: indicate posizione cui vi state candidando e ruolo professionale ricoperto nelle esperienze lavorative già acquisite (che faccia comprendere perché vi state candidando a quell’offerta di lavoro).

Consigli di lettura per un’ottima lettera di presentazione

Per scrivere una buona lettera di presentazione puoi anche prendere spunto da ottimi manuali che approfondiscono questa tematica. Nella guida completa al colloquio di lavoro e alla lettera di presentazione ad esempio si trovano interessanti modelli e suggerimenti. Così come in questo testo specificatamente dedicato all’ottimizzazione del curriculum vitae e della lettera di presentazione puoi capire come strutturare al meglio le informazioni in modo da colpire l’attenzione del selezionatore.

Annunci Correlati

Menu