Crowdfunding: Nuove Regole dettate dalla Consob

crowdfundingVi ricordate del Crowdfunding? Non è facile dimenticarsi di questo nuovo fenomeno, sempre più in espansione anche nel nostro Paese. Ne parlano in tanti e gli ambiti di applicazione di questa nuova soluzione per avere finanziamenti e costituire una start-up si stanno moltiplicando di giorno in giorno.

 

Se non vi ricordate bene cos’è il Crowdfunding e volete rinfrescarvi la memoria, vi consigliamo di dare un’occhiata veloce ai nostri articoli su Cos’è il Crowdfunding, sulle Migliori piattaforme di Crowdfunding e sui Progetti di Crowdfunding che hanno avuto più successo. In breve, si tratta di un fenomeno che permette alle imprese, generalmente neocostituite, di raccogliere capitali di rischio per mezzo della rete appellandosi a un numero consistente di destinatari che effettuano versamenti di modesta entità.

 

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, meglio nota come Consob, ha pubblicato in data 26 Giugno 2013 il regolamento in materia di “Raccolta di capitali di rischio da parte di imprese start-up innovative tramite portali online (equity crowdfunding)”. Una mossa estremamente innovativa, vista la relativamente giovane età del fenomeno, ma ancor più rivoluzionaria se si pensa al fatto che l’Italia è il primo Paese in Europa a dotarsi di una simile normativa. Il regolamento, nel dettaglio, si compone di 25 articoli, ripartiti in tre principali sezioni: disposizioni generali, registro e disciplina dei gestori di portali e la disciplina delle offerte tramite portali.

 

Il regolamento in materia di “Raccolta di capitali di rischio da parte delle start-up innovative tramite portali online”  introduce le seguenti regolamentazioni per quanto riguarda il mondo del Crowdfunding:

  • viene istituito il registro dei gestori, che riporta indicazioni specifiche per ciascun gestore autorizzato ed è pubblicato sul sito web della Consob
  • viene regolamentato il procedimento di iscrizione che prevede istanza e documentazione di allegare, i precisi poteri e compiti della Consob e il termine massimo per la conclusione del procedimento di iscrizione
  • vengono sanciti requisiti di onorabilità dei soggetti che detengono il controllo e dei soggetti che svolgono funzioni di amministrazione, direzione e controllo
  • vengono sanciti obblighi generali per quanto riguarda il comportamento dei gestori autorizzati, in merito a informazioni relative alla gestione del portale e all’investimento in start-up, diritto di recesso e tutela degli investitori
  • vengono definiti provvedimenti cautelari e sanzionari in risposta alle violazioni delle norme che regolano l’attività

Annunci Correlati

Menu