Come diventare allievo carabiniere

Come si diventa carabiniere? Scopriamo insieme tutto ciò che si deve sapere su come entrare a far parte di una delle istituzioni più longeve della storia repubblicana.

Come si diventa allievi carabinieri e quanto dura il corso

L’accesso all’Arma dei Carabinieri, in qualità di carabiniere semplice o ufficiale, avviene tramite concorso pubblico, al quale ci si può iscrivere solo se si è in possesso di specifici requisiti.

Requisiti di base sono:

  • non avere pendenze penali in corso
  • essere in possesso della cittadinanza italiana
  • avere un’età compresa tra i 17 e i 26 anni (28 anni per i militari che affrontano il concorso)
  • essere in possesso del diploma di maturità
  • aver superato gli accertamenti fisici, psichici e sanitari richiesti

Ci sono poi dei requisiti fisici: eliminato il limite dell’altezza minima consentita, oggi dal punto di vista fisico viene considerato un requisito la composizione corporea e la forza muscolare. Inoltre viene richiesto un certificato che attesti l’effettuazione dei markers virali anti HbsAg, anti HCV e anti HIV.

Il concorso per diventare allievo carabiniere prevede: una prova scritta di selezione; prove di efficienza fisica; controlli per la verifica dell’idoneità psicofisica; prove attitudinali; valutazione dei titoli.

Superate le prove e accertata l’idoneità del candidato, si viene ammessi al corso allievi carabinieri, trascorsi sei mesi dall’inizio del quale si ottiene la nomina a carabiniere. Il corso ha una durata di circa 9 mesi. Durante questo periodo, i candidati selezionati vengono sottoposti a un’intensa formazione che li prepara per diventare ufficiali dell’Arma dei Carabinieri.

LEGGI ANCHE  Concorsi ASL Bari 2024: 19 posti per categorie protette

All’atto di arruolamento gli allievi contraggono una ferma volontaria di 4 anni, terminata la quale sono assunti in servizio permanente, a condizione di conservare l’idoneità psicofisica o solo se meritevoli.

Cosa studia un allievo carabiniere

Gli allievi carabinieri per poter entrare in ruolo seguono un programma di studio e addestramento completo presso l’Accademia dei Carabinieri, dove si preparano per diventare ufficiali dell’Arma dei Carabinieri. Il corso mira a fornire loro una solida formazione teorica e pratica per svolgere efficacemente le varie responsabilità e compiti assegnati a un carabiniere.

Ecco alcuni degli argomenti principali che gli allievi carabinieri studiano durante il loro corso:

  • Diritto e legislazione: vengono studiate le leggi e le normative relative all’ordinamento giuridico italiano, inclusi i codici penale e di procedura penale
  • Diritto internazionale e umanitario: si tratta degli aspetti legali legati alle operazioni internazionali e al rispetto dei diritti umani
  • Sicurezza pubblica: argomenti riguardanti la prevenzione e la gestione delle emergenze, il controllo del territorio e la sicurezza dei cittadini
  • Tecnologie dell’informazione e comunicazione: vengono insegnate le competenze relative all’utilizzo di tecnologie, sistemi di comunicazione e strumenti investigativi moderni
  • Tattiche operative: gli allievi apprendono tecniche operative, strategie di intervento e tattiche di difesa personale
  • Addestramento fisico e militare: è fondamentale che gli allievi mantengano un’ottima forma fisica e sviluppino le capacità militari essenziali
  • Lingue straniere: potrebbe essere previsto un corso di lingue straniere, in particolare l’inglese, che è utile nel contesto delle missioni internazionali
  • Etica e deontologia: vengono trattati temi riguardanti la condotta professionale, l’etica e i valori fondamentali dell’Arma dei Carabinieri
  • Pratica sul campo: Gli allievi partecipano a esercitazioni e stage per mettere in pratica ciò che hanno imparato in aula

Quanto tempo ci vuole per diventare carabiniere

Il tempo richiesto per diventare carabiniere può variare in base al percorso di reclutamento scelto e al tipo di corso di formazione previsto. Di seguito sono elencati i percorsi comuni per diventare carabiniere e i tempi approssimativi richiesti per ciascuno di essi:

  • Accademia dei Carabinieri (Allievi Ufficiali): il percorso prevede il superamento di un concorso pubblico e, successivamente, un corso di formazione presso l’Accademia dei Carabinieri della durata di circa 4 anni, che comprende sia la formazione accademica che quella pratica
  • Scuola Marescialli e Brigadieri (Allievi Carabinieri): Se si punta a diventare un carabiniere non ufficiale (maresciallo o brigadiere), è necessario superare un concorso pubblico per accedere alla Scuola Marescialli e Brigadieri dell’Arma dei Carabinieri. Il corso di formazione in questa scuola dura solitamente tra i 6 e i 9 mesi
  • Concorso per volontari (VFP1 o VFP4): esistono anche opportunità di arruolamento attraverso concorsi per volontari, noti come VFP1 (Volontari in Ferma Prefissata) o VFP4. I VFP1 si arruolano per un periodo di 1 anno e possono poi decidere di prolungare il servizio. I VFP4 si arruolano per 4 anni, con la possibilità di ulteriori prolungamenti. Questi percorsi possono essere una via più breve per diventare carabiniere
  • Corsi di formazione professionale: In alcuni casi, l’Arma dei Carabinieri potrebbe organizzare corsi di formazione specifici per determinate posizioni o esigenze operative. La durata di tali corsi varia in base alle necessità formative.
LEGGI ANCHE  Tassi di interesse in calo: risparmi su mutui, auto e beni di consumo nel 2024
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore
Ortensia Ferrara
Ortensia Ferrara
Classe ’83, giornalista pubblicista dal 2007, laureata in scienze della comunicazione dal marzo 2008, appassionata di scrittura creativa, giornalismo e comunicazione da sempre. Pignola, puntuale, permalosa e inguaribilmente pessimista, curiosa, noiosa e ironica.