Come funziona l’App IO, l’applicazione per i servizi pubblici

L’APP IO è un’applicazione per smartphone con l’obiettivo di integrare tutti i servizi pubblici in un unico ambiente digitale a disposizione dei cittadini.

Sviluppata e gestita dalla società pubblica PagoPA, l’App IO è un servizio digitale pensato dal Governo per mettere in contatto, ancora di più, cittadini e servizi pubblici, così da rendere più immediato e veloce l’interazione dei cittadini italiani con l’amministrazione pubblica.

L’app IO rende concreto l’articolo 64 bis del Codice dell’Amministrazione Digitale, che istituisce un unico punto di accesso per tutti i servizi digitali, erogato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Adesso che l’applicazione è disponibile per il download per tutti i cittadini, tocca agli enti e alle pubbliche amministrazioni pubbliche rendere i loro servizi accessibili attraverso la struttura.

In questa guida cercheremo di chiarire a cosa serve e a chi, come si usa e quali sono tutti i vantaggi nell’utilizzare il servizio digitale.

Come si installa l’app IO

Installare sul vostro smartphone l’App Io è molto semplice: basta collegarsi al sito https://io.italia.it/ e, in base al sistema operativo del vostro cellulare, scegliere se scaricarlo tramite Apple store o Play store (Android).

Ecco come fare una volta installata:

  • Una volta installata potrete effettuare l’accesso tramite due modalità: SPID o CIE. Se sullo stesso smartphone possedete l’applicazione dell’Identità digitale Spid, vi basterà autorizzare l’accesso con un clic;
  • A questo punto dovrete creare un codice di sblocco di 6 cifre che vi permetterà di accedere a IO e autorizzare alcune procedure;
  • potrete usare la vostra impronta digitale al posto del codice di sblocco per accedere all’app e autorizzare operazioni e pagamenti in modo rapido e sicuro. Le informazioni biometriche vengono salvate nella memoria del telefono, non verranno in nessun modo comunicate ai sistemi di IO o salvate da altre parti;

Quali servizi sono presenti sull’app IO

L’app IO nasce con l’obiettivo di offrire al cittadino un unico punto di accesso, comodo, semplice e sicuro, verso tutti i servizi della Pubblica Amministrazione.
Gli enti che hanno già aderito al progetto sono più di 13.000. Tra i servizi che amministrazioni pubbliche nazionali e locali hanno messo a disposizione dei cittadini vi sono quelli inerenti alla scuola, l’anagrafe, i tributi, la mobilità, la sanità e l’edilizia.

L’elenco completo delle strutture aderenti viene indicato nella sezione Servizi.

Potrà capitare di non trovare i servizi del proprio territorio perché sono in corso di integrazione o arriveranno prossimamente. Gli utenti possono decidere quali servizi potranno contattarvi attraverso l’app.

Cliccando sulla sezione Servizi si aprirà un elenco a tendina con una lista degli enti già presenti sull’applicazione, tra cui:

  • Ministero della salute;
  • Aci;
  • Agenzia delle entrate;
  • Agenzia Industrie Difesa;
  • Cassa Forense;
  • ENPACL – Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei consulenti del lavoro;
  • ENPAM – Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri;
  • Fondazione ONAOSI;
  • Inail;
  • INPS;
  • INSTAT;
  • Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale;
  • Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali;
  • Ministero dell’Istruzione;
  • Ministero dell’Interno;
  • MInistero dello Sviluppo Economico;
  • PCM – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Quali sono i vantaggi per le Pubbliche amministrazioni

L’app mira a facilitare la comunicazione delle PA verso i cittadini, che attraverso l’app possono:

  • inviare comunicazioni ai cittadini tramite messaggi di notifica;
  • comunicare e gestire le scadenze e ricevere pagamenti elettronici con maggiore facilità;
  • inviare, ottenere e gestire documenti (atti, notifiche, certificati) in modo semplice e efficiente;
  • gestire le preferenze di ogni cittadino in modo centralizzato;
  • ridurre i costi di gestione (delle notifiche, dei pagamenti, ecc.);
  • facilitare i pagamenti e ridurre i costi di recupero dei crediti.

Quali sono i vantaggi per i cittadini

Ancora più importanti i vantaggi per i cittadini, che possono gestire con facilità diversi servizi pubblici attraverso un unico punto d’accesso. Questi i principali servizi disponibili:

  • ricevere tutti i messaggi della Pubblica Amministrazione sul proprio smartphone, personalizzati, con la possibilità di gestirli in un archivio;
  • gestire i propri contatti di recapito da un unico punto, con la facoltà di scegliere in ogni momento da quali servizi farsi contattare;
  • essere sempre aggiornati sulle scadenze e gestire gli avvisi in modalità “integrata” (aggiungendo i promemoria nel proprio calendario personale con un clic);
  • ricevere avvisi di pagamento, con la possibilità di pagare servizi e tributi dalla app in pochi secondi;
  • effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione attraverso pagoPA, in perfetta sicurezza e con diversi metodi di pagamento supportati (carte di credito, bancomat, PayPal, ecc.);
  • portare sempre con sé lo storico delle operazioni e le relative ricevute di pagamento;
  • ricevere e conservare documenti, ricevute, certificati direttamente nel proprio smartphone e condividerli con un ufficio pubblico in pochi clic;
  • eleggere direttamente dalla app il proprio domicilio digitale (ad esempio per ricevere le raccomandate a valore legale presso un indirizzo PEC);
  • richiedere bonus e sconti, legati a iniziative o programmi specifici.

L’App IO permette anche ai giovani con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni di richiedere la Carta Giovani Nazionale istituita dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Nazionale. La carta dà diritto a sconti e agevolazioni per l’accesso ad attività culturali, sportive e ricreative, anche con finalità formative. È valida online e su tutto il territorio nazionale. È possibile scaricare la carta virtuale direttamente sull’app IO.

Se appartieni alla fascia di età e vuoi richiedere la Carta Giovani, vai al Portafoglio di IO, premi “Aggiungi” e seleziona “Sconti, bonus e altre iniziative”. Poi, scegli “Carta Giovani Nazionale” e completa i passaggi. Se hai tra i 18 e i 35 anni compiuti, la Carta si attiverà e potrai visualizzarla nel Portafoglio.

Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui