Convenzione INPS e scuole per PCTO: tutte le novità nel 2024

Scopri le ultime novità sulla convenzione tra INPS e scuole per i Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO). Informazioni sui nuovi sviluppi normativi, condizioni di collaborazione, sicurezza sul lavoro e protezione dei dati personali.

Nuovi sviluppi nella convenzione tra INPS e scuole per i Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO). Questi percorsi, stabiliti dall’articolo 1 del decreto legislativo 15 aprile 2005, n. 77, mirano a integrare esperienze pratiche nei corsi del secondo ciclo di istruzione, sia nei licei sia negli istituti professionali, per facilitare l’acquisizione di competenze utili nel mercato del lavoro.

Evoluzione dei PCTO

Dal 2009, l’INPS ha implementato la “Convenzione quadro per la realizzazione di tirocini formativi e di orientamento” e ha fornito istruzioni operative alle strutture territoriali tramite vari messaggi. La legge 13 luglio 2015, n. 107, ha reso obbligatori i percorsi di alternanza scuola-lavoro, integrandoli nei piani triennali dell’offerta formativa di ogni istituto scolastico. Con la Legge di Bilancio 2019 (legge 30 dicembre 2018, n. 145), questi percorsi sono stati rinominati PCTO, riducendone la durata: 210 ore per gli istituti professionali, 150 ore per gli istituti tecnici e 90 ore per i licei, da svolgersi nel triennio finale degli studi.

Nuova convenzione quadro INPS-Scuole 2024

L’INPS ha recentemente adottato un nuovo schema di Convenzione quadro, aggiornato in base alle ultime normative su PCTO, privacy e sicurezza sul lavoro. La deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 28 del 5 giugno 2024 ha sancito questa nuova Convenzione, volta a migliorare l’apprendimento curriculare degli studenti attraverso esperienze pratiche in contesti dinamici e innovativi.

Condizioni e modalità di collaborazione

La Convenzione definisce chiaramente le condizioni di collaborazione tra le istituzioni scolastiche e le strutture territoriali dell’INPS. L’accordo attuativo, parte integrante della Convenzione, specifica i dettagli del percorso formativo individuale: struttura ospitante, tutor designati, durata e orari del percorso, obiettivi formativi, coperture assicurative e impegni delle parti.

LEGGI ANCHE  Pensionati esclusi dalla Quattordicesima nel 2024: cosa c'è da sapere

Sicurezza sul lavoro e assicurazioni

In tema di sicurezza sul lavoro, l’istituzione scolastica assicura gli studenti presso l’INAIL e tramite compagnie assicurative per la responsabilità civile verso terzi. La struttura territoriale INPS ospitante è tenuta a comunicare tempestivamente eventuali infortuni all’istituzione scolastica per l’attivazione delle coperture assicurative. L’INPS deve rispettare tutte le normative vigenti in materia di sicurezza, fornendo agli studenti le necessarie informazioni e formazione sui rischi specifici aziendali. Gli studenti sono trattati come lavoratori per quanto riguarda la sicurezza e devono seguire le stesse regole dei dipendenti INPS.

Protezione dei dati personali

La Convenzione rispetta rigorosamente il Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) e il Codice in materia di protezione dei dati personali. Le parti coinvolte si impegnano a garantire la sicurezza dei dati e a prevenire divulgazioni non autorizzate. Gli studenti devono mantenere la riservatezza delle informazioni acquisite durante il tirocinio e seguire le istruzioni del personale INPS.

Attivazione della nuova convenzione

La nuova Convenzione quadro sarà disponibile dal 9 luglio 2024 tramite il “Sistema gestionale delle convenzioni” accessibile dalla rete intranet dell’INPS. I Direttori regionali e di coordinamento metropolitano sono autorizzati a sottoscrivere le convenzioni con le istituzioni scolastiche promotrici dei PCTO nei rispettivi territori. L’accordo attuativo per ciascun studente sarà firmato dal Responsabile della Struttura territoriale INPS ospitante, utilizzando il modello allegato al messaggio INPS n. 2383 del 26 giugno 2024. Le convenzioni avranno una durata di tre anni, rinnovabili una sola volta per lo stesso periodo.

Risorse utili

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata alle news sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore