Calendario INPS febbraio 2024: le date di pagamento

In questo articolo, ti forniremo tutte le date di accredito delle principali prestazioni INPS, come la NASpI, l'Assegno Unico, le pensioni e l'Assegno di Inclusione.

Dopo le prime transazioni e accredito sulla Carta ADI a partire dal 26 gennaio scorso, i pagamenti dell’Inps relativi all’Assegno di Inclusione 2024 continuano a essere effettuati.

Tuttavia, l’Assegno di Inclusione non rappresenta l’unica prestazione erogata dall’ente. Nel corso del mese di febbraio 2024, sono previsti anche gli accrediti relativi all’Assegno Unico Universale, alle pensioni tradizionali, al bonus asilo nido e al Sostegno per l’Inclusione Attiva (SFL). Inoltre, la Naspi, destinata a coloro che si trovano in stato di disoccupazione, sarà erogata come consueto.

Va evidenziato che l’Assegno Unico per le famiglie con figli nel 2024 seguirà un nuovo calendario di pagamenti, più preciso e rigido, con l’obiettivo di consentire ai nuclei familiari di affrontare spese e imprevisti con una maggiore liquidità programmata. Inoltre, gli assegni previdenziali saranno rivalutati anche quest’anno, in attesa del conguaglio finale che avverrà nel mese di novembre. Scopri tutti i bonus dedicati alle famiglie nella sezione dedicata sul nostro sito, clicca qui.

Di seguito è riportato l’elenco di tutti i pagamenti effettuati dall’Inps nel mese di febbraio 2024.

NASpI febbraio 2024: calendario accrediti

La rata NASpI di febbraio 2024 di solito viene erogata entro metà mese, quindi attorno alla settimana del 15 febbraio. Tuttavia, la data potrebbe variare a seconda del giorno in cui è stata presentata la domanda. Per verificare la disposizione di pagamento, è possibile accedere al proprio fascicolo previdenziale online tramite SPID, CNS o CIE. Questo procedimento è valido anche per i beneficiari della DIS-COLL.

LEGGI ANCHE  Scadenze fiscali marzo 2024: calendario completo

Assegno di inclusione: date di pagamento febbraio 2024

I primi pagamenti dell’Assegno di Inclusione 2024 sono partiti con la distribuzione delle Carte ADI dal 26 gennaio scorso, per coloro che hanno presentato domanda e sottoscritto il patto di attivazione digitale entro il 7 dello stesso mese. A febbraio, i pagamenti continuano per chi ha attivato l’assegno dopo questa data. Le date importanti da annotare sono il 15 e il 27 febbraio:

  • Per le domande presentate dal 7 al 31 gennaio, con PAD firmato entro il 31 gennaio 2024 e con esito positivo dell’istruttoria, il pagamento della mensilità di gennaio avviene dal 15 febbraio.
  • Dal 27 febbraio verrà effettuato il pagamento dell’importo del mese corrente (febbraio), includendo anche la mensilità di gennaio, sebbene il pagamento sia avviato a febbraio.

I beneficiari ADI non riceveranno i fondi direttamente sul conto corrente, ma tramite la carta prepagata Carta Acquisti ADI, distribuita agli sportelli di Poste al momento del primo accredito.

Assegno Unico febbraio 2024: calendario pagamenti

Sempre a febbraio, si attiva il rateo dell’Assegno Unico e Universale per le famiglie beneficiarie. Gli importi dell’AUU variano in base alla composizione del nucleo familiare e alla rivalutazione del 2024, che comporta un leggero aumento delle cifre. I pagamenti seguono il nuovo calendario ufficiale AUU 2024 e per febbraio si articoleranno nelle seguenti date per i beneficiari esistenti:

  • 16 febbraio 2024
  • 19 febbraio 2024
  • 20 febbraio 2024

Per le nuove domande, il pagamento della prima rata avverrà di norma nell’ultima settimana del mese successivo alla presentazione della domanda, intorno al 27.

Pensioni INPS: date di pagamento febbraio 2024

Il primo accredito delle pensioni, tra cui quelle di vecchiaia, anticipate e gli assegni di invalidità, è stato effettuato giovedì 1° febbraio 2024. Le transazioni sui conti correnti avvengono esattamente il 1° di ogni mese, mentre il prelievo consigliato degli importi presso gli uffici postali è pianificato dal 2 all’8 del mese.

LEGGI ANCHE  Pagamento Naspi a febbraio 2024: ecco le date

Da annotare che nel 2024, per i redditi dei dipendenti e dei pensionati, si farà riferimento alle nuove aliquote Irpef stabilite con la Manovra 2024, i cui effetti saranno visibili a partire da aprile 2024.

Altre prestazioni INPS

Oltre all’Assegno di Inclusione, è stato temporaneamente introdotto un ulteriore sussidio: il Supporto Formazione e Lavoro (SFL). Questo è stato istituito dal Decreto Legislativo sul Lavoro dal 1° settembre 2023, con l’obiettivo di promuovere l’inserimento nel mondo del lavoro delle persone a rischio di esclusione sociale e lavorativa. Tale iniziativa fa parte delle misure adottate dal governo Meloni per gestire la transizione da Reddito e Pensione di cittadinanza (che saranno abrogati dal prossimo 1° gennaio) verso altre forme di sostegno economico, tra cui l’Assegno di Inclusione (ADI) e il Supporto per la Formazione e il Lavoro (SFL).

Per quanto concerne i pagamenti del SFL, essi dipendono dalla data di presentazione della domanda e se si tratta di una prima istanza o meno. In particolare:

  • Per le domande inviate entro il 15 del mese che soddisfano le condizioni, il pagamento sarà effettuato dal 27 dello stesso mese.
  • Per le domande inviate nel corso del mese che maturano le condizioni dopo il 15 ma entro lo stesso mese, il pagamento avverrà dal 15 del mese successivo.

Con riferimento al mese di febbraio:

  • Per le domande presentate entro il 15 febbraio, il pagamento sarà eseguito dal 27 febbraio.
  • Per le domande inviate nel corso di febbraio che maturano le condizioni tra il 15 e il 29 febbraio, il pagamento avverrà dal 15 marzo.
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.