Domanda NASpI precompilata: l’indennità di disoccupazione può essere richiesta esclusivamente con il nuovo servizio online.

La fase sperimentale del nuovo servizio per l'invio della domanda di NASpI si conclude con successo. Ora, sia i cittadini che i contact center possono presentare la richiesta di disoccupazione esclusivamente tramite la nuova modalità precompilata online.

L’INPS ha lanciato con successo il nuovo servizio online per la domanda precompilata di NASpI, diventando l’unico metodo disponibile per richiedere l’indennità di disoccupazione. La fase sperimentale, avviata lo scorso aprile, si è conclusa con risultati molto positivi, in cui sia il nuovo servizio sia quello precedente sono stati messi a confronto.

Ora l’INPS comunica che il nuovo servizio di domanda rappresenta l’unico modo per presentare la richiesta sia per i cittadini che per il Contact Center. Per accedere alla procedura, è necessario visitare il sito dell’Istituto e utilizzare SPID, CIE o CNS come metodo di autenticazione.

Richiesta di disoccupazione NASpI: fase sperimentale conclusa e avvio della procedura telematica

L’INPS ha emesso il messaggio n. 2385, pubblicato sul sito il 27 giugno, per comunicare che da ora in poi la domanda per l’indennità di disoccupazione NASpI può essere presentata esclusivamente tramite il nuovo servizio di domanda precompilata online.

La fase di sperimentazione, durante la quale il nuovo servizio è stato reso disponibile parallelamente alla vecchia procedura che è rimasta attiva per l’intero periodo, si è conclusa con successo.

Le caratteristiche della procedura sono state comunicate dall’INPS nel messaggio n. 1488 del 21 aprile, che ha anche annunciato l’avvio della fase sperimentale.

Da questo momento, il nuovo servizio rappresenta l’unico modo per i cittadini e il Contact Center di presentare la domanda di disoccupazione. Il servizio sarà successivamente reso disponibile anche ai patronati.

LEGGI ANCHE  Percentuali di Invalidità 2024: guida al calcolo, Bonus e agevolazioni

I cittadini interessati a presentare la domanda per la NASpI possono accedere alla nuova procedura direttamente dal sito dell’INPS, seguendo il percorso: “Sostegni, Sussidi e Indennità – Per disoccupati – NASpI: indennità mensile di disoccupazione – Utilizza il servizio – NASpI – Domanda – Utilizza il servizio – NUOVA DOMANDA.

Prima di procedere con la richiesta, sarà necessario autenticarsi utilizzando le proprie credenziali SPID, CIE o CNS.

Come funziona il nuovo servizio online per la domanda precompilata di NASpI

Il progetto “Reingegnerizzazione della NASpI e DIS-COLL” è uno dei programmi inclusi nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che mira alla digitalizzazione e semplificazione della pubblica amministrazione.

Il nuovo servizio per la presentazione della domanda di indennità di disoccupazione introduce diverse novità rispetto alla procedura precedente.

Una delle principali novità riguarda la riorganizzazione modulare dei “quadri” della procedura, che consente agli utenti di avere una visione aggregata dei dati.

Al fine di semplificare le procedure, tutte le informazioni già note all’Istituto saranno precompilate automaticamente nella domanda. Inoltre, gli utenti avranno accesso a guide ed esempi per l’inserimento dei dati rimanenti.

Infine, una schermata speciale evidenzierà potenziali punti critici che potrebbero emergere durante il processo e che possono essere importanti per determinare l’entità, la durata e il diritto all’indennità.

La nuova schermata di avvisi segnalerà agli utenti eventuali problemi relativi al riconoscimento dell’indennità, come ad esempio la rilevazione di cause di cessazione non ammesse.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.