Facoltà di Medicina: nuove modalità di accesso a partire dal 2023

Dal 24 settembre 2022 le novità nel decreto approvato dal Ministero

Si chiama TOLC e si terrà in due sessioni il nuovo test di accesso alla Facoltà di Medicina, che non verrà sostenuto più in un’unica data. A partire infatti dall’anno accademico 2023/2024 gli aspiranti medici potranno partecipare al cosiddetto Test Online CISIA (TOLC), la nuova prova d’esame da superare per poter essere ammessi ai corsi di laurea in medicina e chirurgia a ciclo unico, odontoiatria e protesi dentaria e medicina veterinaria, con la possibilità di replicarla anche più volte.

È il decreto n. 1107 del 24 settembre 2022, emanato dalla Ministra Maria Cristina Messa e approvato dalla VII Commissione parlamentare, a introdurre le nuove modalità di ammissione, i requisiti per la partecipazione, la procedura di svolgimento e la struttura della prova da sostenere.

I requisiti e le sessioni d’esame

I candidati devono essere in possesso di un diploma oppure essere iscritti all’ultimo o penultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado italiane o estere, al cui termine possono acquisire un titolo che permetta l’accesso ai corsi universitari sopra citati. Il decreto prevede che ci siano per ogni anno solare due sessioni di svolgimento dei TOLC, che per il 2023 saranno nei mesi di aprile e luglio. Le date ufficiali verranno fissate a novembre 2022.

I partecipanti dovranno sostenere in entrambe le sessioni il test in presenza, presso la sede scelta dal candidato all’atto dell’iscrizione alla prova, che può essere differente da quella di prossima immatricolazione; mentre i candidati dei Paesi non UE residenti all’estero devono iscriversi al test TOLC obbligatoriamente nella sede in cui presenteranno poi richiesta di inserimento nella graduatoria di merito.

Modalità di iscrizione e materiale da consultare

Per iscriversi alle prove, i cui termini verranno successivamente indicati, i candidati devono accedere al sito CISIA e registrarsi con i propri dati. Nella stessa piattaforma e una volta iscritti al test TOLC, si avrà la possibilità di usufruire dei MOOC (Massive Open Online Courses) — ovvero strumenti didattici disponibili online e gratuitamente utili per la preparazione ai test — di controllare i risultati delle prove sostenute, di consultare il materiale e altre iniziative in tema di orientamento e molto altro.

Inoltre sul sito Accesso Programmato gestito dal Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR) verranno pubblicate informazioni e ulteriori strumenti gratuiti a disposizione delle Università accessibili agli studenti.

Struttura e modalità della prova

La prova per l’accesso a medicina e chirurgia a ciclo unico, odontoiatria e protesi dentaria (TOLC–MED) e medicina veterinaria (TOLC–VET) ha una durata di 90 minuti, in cui i candidati dovranno rispondere a 50 quesiti suddivisi in 4 macro aree:

  • comprensione del testo e conoscenze acquisite durante gli studi;
  • biologia;
  • chimica e fisica;
  • matematica e ragionamento.

Una volta sostenuta la prova, il candidato deve compilare la domanda di inserimento della graduatoria di merito accedendo al portale Universitaly.

Per qualsiasi informazione e dettaglio in più qui si rimanda al sito del Ministero dell’Università e della Ricerca dove è possibile consultare il decreto e rispettivi allegati.

Carla Monni
Carla Monni
Giornalista, appassionata di grafica e musicista ormai per diletto. La musica è al centro della mia professione e non solo: da anni affianco infatti la scrittura redazionale alla pratica musicale, spaziando dalla musica jazz al gospel e suonando qua e là con la mia band soul funk.

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui