IVA assorbenti e pannolini al 5%: le novità della Legge di Bilancio

La Legge di Bilancio 2023, redatta dal governo Meloni, ha fissato una riduzione IVA per assorbenti, pannolini e prodotti per la cura del neonato al 5%: cosa prevede, nel dettaglio, il disegno di legge.

Con la nuova Legge di Bilancio 2023, il governo italiano intende supportare le famiglie in un periodo di forte inflazione, fissando l’IVA per assorbenti e pannolini al 5%.

Pare che dal 1° gennaio 2023, l’aliquota IVA, in precedenza fissata al 10%, per i prodotti per la cura del neonato e per l’igiene femminile sarà, di fatti, dimezzata.

La relazione tecnica al Bilancio rispetto a questa misura, specifica che la sua copertura economica prevede la messa in campo di 36,8 milioni di euro su base annua dal 2023.

Ecco, tutto quello che c’è da sapere sulla nuova Legge di Bilancio 2023 in materia d’acquisto di prodotti per l’igiene e cura del bambino.

IVA assorbenti e pannolini al 5%: a chi si rivolge

Il Governo Meloni, con l’articolo 17 della nuova Legge di Bilancio, ha proposto una riduzione IVA dal 10 al 5%, per i prodotti per la protezione dell’igiene intima femminile, i tamponi e gli assorbenti, nonché alcuni prodotti per l’infanzia.

La riduzione dell’aliquota IVA riguarda tutti coloro che decidono acquistare questi prodotti, dal momento che l’imposta viene abbassata automaticamente in fase di vendita. Pertanto, dal 1° gennaio 2023, chi acquista assorbenti, pannolini e prodotti per l’infanzia può usufruire del vantaggio economico offerto dalla nuova misura.

IVA al 5%: quali sono i prodotti ammessi

La Legge di Bilancio 2023 prevede una riduzione dell’aliquota IVA al 5% per i seguenti prodotti per l’infanzia:

  • latte in polvere o liquido per l’alimentazione dei lattanti o dei bambini nella prima infanzia, condizionato per la vendita al minuto;
  • preparazioni alimentari di farine, semole, semolini, amidi, fecole o estratti di malto per l’alimentazione dei lattanti o dei bambini, condizionate per la vendita al minuto (codice NC1901 10 00);
  • pannolini per bambini;
  • seggiolini per bambini da installare negli autoveicoli.
LEGGI ANCHE  Ape Sociale e pensioni precoci: nuove opportunità per disoccupati

L’intervento della riduzione dell’aliquota IVA su assorbenti e pannolini è accompagnato anche alla carta risparmio spesa 2023 che andrà a sostituire l’azzeramento dell’IVA per pane, pasta e il latte.

Le ultime news

Per scoprire ulteriori news sul mondo del lavoro e le ultime notizie in campo legislativo, ti invitiamo a consultare la nostra sezione dedicata.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.