La Russa: disegno di legge per mini Naja volontaria

Il presidente del Senato, Ignazio La Russa, propone un disegno di legge relativo a un servizio militare accorciato, su base volontaria, della durata di 40 giorni: sono previsti incentivi per chi aderisce.

Una mini naja volontaria di 40 giorni è la proposta del Presidente del Senato, Ignazio La Russa, che annuncia la possibilità di poter accedere al servizio militare abbreviato, durante le celebrazioni organizzate dagli Alpini a Milano in ricordo dei caduti in guerra.

Il disegno di legge rappresenta il tentativo di riprendere una legge ancora in vigore, ma che non viene più finanziata da tempo. Il presidente del Senato afferma: «ho predisposto, ma non lo presenterò io perché come presidente del Senato non posso e lo farà un gruppo di senatori, un disegno di legge per portare a 40 giorni quella che è conosciuta come mini naja volontaria». La Russa conclude confermando la possibilità di usufruire, per chi decide di partecipare, di numerosi incentivi per accedere ai concorsi pubblici, per aumentare il punteggio di maturità e di laurea.

Mini naja: di cosa si tratta

La mini naja è un percorso formativo semestrale in ambito militare e rappresenta una via di mezzo tra servizio militare e servizio civile. Discostandosi dal vecchio servizio militare, la mini naja è volontaria e non prevede nessuna retribuzione. Per aderire è necessario il possesso del diploma di scuola superiore e «non aver tenuto nei confronti delle istituzioni politiche dello Stato comportamenti che non diano garanzia di assoluta fedeltà alla Costituzione e alle esigenze di sicurezza nazionale».

Gli incentivi per chi aderisce

Il disegno di legge, su proposta del presidente del Senato, prevede numerosi vantaggi che «possono essere punti per la maturità per tutti i tipi di scuola, una serie di incentivi per la laurea, come un esame in più o un vantaggio a livello di formazione e un punteggio aggiuntivo per tutti i concorsi pubblici» spiega La Russa.

Secondo il presidente del Senato rintrodurre il servizio militare può essere un’opportunità per i giovani, dai 16 ai 25 anni, di «imparare cosa è l’amore per l’Italia e il senso civico».

Per conoscere ulteriori news sul mondo del lavoro, ti invitiamo a consultare la nostra sezione dedicata.

Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui