Manovra 2023: la carta risparmio spesa per famiglie con reddito basso

Le risorse destinate sono 500 milioni

È stato approvato ieri dal Consiglio dei Ministri il disegno di legge con il bilancio 2023, e tra le novità in arrivo per il prossimo anno – in attesa che entro il 31 dicembre 2022 anche il Parlamento approvi il testo della manovra – è stata proposta la “Carta Risparmio Spesa”. Si tratta di buoni mirati all’acquisto di beni di prima necessità, su una lista di prodotti predefinita, destinati a famiglie con un reddito inferiore a 15mila euro e che saranno da utilizzare presso punti vendita autorizzati.

Sono 500 milioni le risorse a disposizione dello Stato destinate per la nuova carta acquisti, la cui gestione sarà di competenza dei Comuni, considerati i più idonei a valutare le necessità delle famiglie presenti sul proprio territorio.

La carta verrà ricaricata periodicamente di un certo importo. Probabilmente di 40 euro al mese, ipotizzando lo stesso ammontare dall’attuale Carta acquisti. In aggiunta i possessori potranno usufruire di un ulteriore sconto del 5% su una quantità di prodotti alimentari selezionati, riconosciuto però per le sole spese fatte con la carta.

Non è certo ancora se la cosiddetta social card possa essere utilizzata anche per il pagamento delle bollette di luce e gas, né se sostituirà definitivamente la corrente Carta acquisti. Sta di fatto che rispetto a quest’ultima, non sarà riservata solo agli Over65 o alle famiglie con figli di 3 anni e con un limite Isee di 7.120,39 euro.

Per ulteriori dettagli non ci resta dunque che aspettare il testo definitivo della manovra approvato ufficialmente entro la fine dell’anno.

Carla Monni
Carla Monni
Giornalista, appassionata di grafica e musicista ormai per diletto. La musica è al centro della mia professione e non solo: da anni affianco infatti la scrittura redazionale alla pratica musicale, spaziando dalla musica jazz al gospel e suonando qua e là con la mia band soul funk.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui