Manovra 2023: ridotta la tassa sulle mance

La misura si intende per il personale del settore turistico e ricettivo

Tra le novità della Legge di Bilancio 2023, ancora in approvazione da parte del Parlamento, l’articolo 14 prevede dall’1 gennaio 2023 la riduzione dell’aliquota al 5% delle tasse sulle mance per i dipendenti del settore turistico e ricettivo. La tassazione sostitutiva (IRPEF e addizionali regionali e comunali) degli “extra”, che i clienti offrono liberamente ai lavoratori, riguarderà esclusivamente coloro con un reddito inferiore al 25% percepito durante l’anno precedente e titolari di reddito che non abbiano superato i 50.000 euro.

Chi passerà dalla tassazione ordinaria, in vigore sino al 31 dicembre 2022, a quella sostitutiva, avrà dunque un grosso risparmio. Le somme saranno inoltre escluse dalla retribuzione imponibile (contributi di previdenza e assistenza sociale, premi per l’assicurazione contro infortuni sul lavoro, malattie professionali).

La norma riguarda tutto il personale che lavora in strutture alberghiere e ristoranti, secondo l’elenco riportato all’articolo 8 del Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo (camerieri, baristi, facchini o autisti) e mira, non solo a sostenere economicamente i lavoratori, ma a smuovere l’interesse verso le professioni turistiche e a sopperire alle difficoltà dei datori di lavoro nella ricerca del personale.

Inoltre l’obiettivo della misura è anche quello di fronteggiare il lavoro nero, ovvero le mance che i lavoratori percepiscono sotto banco (in contanti) ed estranee dunque al Fisco.

Carla Monni
Carla Monni
Giornalista, appassionata di grafica e musicista ormai per diletto. La musica è al centro della mia professione e non solo: da anni affianco infatti la scrittura redazionale alla pratica musicale, spaziando dalla musica jazz al gospel e suonando qua e là con la mia band soul funk.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui