MEF: Online i moduli per Carta Acquisti, contributo per spese e caro bollette

Sul sito del Mef sono ufficialmente disponibili i moduli per richiedere la Carta Acquisti per spese alimentari, sanitarie e per il pagamento delle bollette: dove scaricare i moduli per inoltrare la domanda.

Dal primo gennaio sono disponibili sul sito del Mef (Ministero dell’Economia e delle Finanze) i moduli per richiedere la Carta Acquisti che consente ai cittadini di età pari o superiore ai 65 anni e ai genitori di bambini di età inferiore ai tre anni, di ottenere un contributo di 80 euro ogni due mesi per le spese alimentari, sanitarie e per il pagamento delle bollette di luce e gas.

Di seguito riportiamo tutte le informazioni utili sulla Carta Acquisti e le modalità di accesso ai moduli da compilare per trasmettere la domanda presso gli Uffici Postali.

MEF, Carta Acquisti: come fare domanda

I destinatari del contributo – specifica in una nota il Ministero dell’Economia – possono effettuare acquisti attraverso una carta elettronica di pagamento presso negozi alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, nonché pagare le bollette di luce e gas negli uffici postali e usufruire della tariffa elettrica agevolata.

La domanda per la Carta Acquisti (completamente gratuita per tutti gli aventi diritto) può essere inoltrata agli Uffici postali compilando il modulo sulla base dei requisiti richiesti. Coloro che hanno ottenuto la Carta negli anni precedenti e rientrano nei requisiti previsti, potranno usufruire del contributo senza dover trasmettere una nuova richiesta.

Clicca qui per saperne di più e scaricare i moduli.

Per rimanere aggiornato sulle ultime news relative al mondo del lavoro e alle agevolazioni per lavorati, ti invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata.

Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui